Nuova Mini 2014, presentata la linea di accessori

La terza generazione della Mini arricchisce la propria offerta con una nuova linea di accessori in grado di rendere ancora più esclusiva la vettura.

Nuova Mini 2014, la linea di accessori

Altre foto »

In attesa dell'imminente debutto commerciale previsto in primavera, la nuova Mini 2014 arricchisce la propria offerta presentando un'inedita collezione di accessori capaci di personalizzare e rendere ancora più esclusiva la terza generazione della vettura anglo-tedesca. Mini mette quindi a disposizione dei propri clienti una serie molto vasta di finiture esterne, dettagli e accessori raffinati per gli interni e una nuova collezione di cerchi in lega, capaci di rendere unico ogni esemplare della vettura.

Esternamente, la nuova Mini può usufruire di numerosi dettagli esclusivi, come le grafiche dedicate al tetto e al cofano dell'auto e le calotte degli specchietti retrovisori personalizzati, senza dimenticare la possibilità di optare per i proiettori supplementari capaci regalare un ulteriore tocco "racing" alla vettura. Tra le nuove finiture segnaliamo gli inediti accostamenti cromatici "MINI Characters", battezzati con i nomi evocativi Vivid Green, Speedwell Blue, John Cooper Works Pro ed Essential Black.

Mini Characters

Le nuove quattro linee di design appena citate mettono a disposizione una serie di accessori abbinati e coordinati  nelle linee e nel colore, in modo da non lasciare nulla al caso. Tra i numerosi accessori segnaliamo, oltre alle grafiche e alle bande adesive degli esterni, anche i nuovi tappetini realizzati in tessuto, particolarmente resistenti alla pioggia e allo sporco, bande che proteggono le soglie delle portiere, cornici speciali per gli indicatori di direzione laterali, accessori per il bagagliaio e inediti portachiavi. Il Vivid Green si basa su un accostamento cromatico molto giovanile che predilige particolari dettagli di colore verde su fondo nero. Lo Speedwell Blue sfoggia una massiccia dose di sportività  grazie alla presenza della  bandiera britannica che viene accostata ad una livrea marrone. La John Cooper Works Pro richiama il carattere "racing" della vettura e si caratterizza per una evocativa bandiera a scacchi colorata in nero, rosso e grigio. Infine la linea Essential Black sfoggia un'immagine meno appariscente, ma comunque dinamica, grazie alla presenza un originale motivo a scacchi che si sviluppa in senso diagonale.

A queste quattro linee di design possono essere abbinate le varie calotte degli specchietti disponibili nei motivi Union Jack, Black Jack, Chequered Flag Black/Grey, Chequered Flag Black/White e John Cooper Works Pro Carbon. Per quanto riguarda le grafiche del tetto, la nuova Mini mette a disposizione ben nove varianti per il tetto standard e sei per il tettuccio in vetro, disponibile a richiesta. Le grafiche a disposizione sono: Union Jack, Black Jack, Gold Jack, Chequered Flag Grey, Chequered Flag White, Speedwell Blue, Vivid Green, John Cooper Works Pro e Chequered Flag Black.  

Nuova collezione di cerchi in lega

Il programma "Original Mini Accessories" mette a disposizione anche una nuova collezione di cerchi in lega, tra cui troviamo il modello da 18 pollici realizzato  in alluminio forgiato e caratterizzato da un disegno a raggi incrociati. Risultano disponibili anche i cerchi in lega leggera da 17 pollici con design multi-raggi, ordinabili nelle esclusive tinte  Bright Silver metallizzato o Liquid Black. Per una maggiore personalizzazione è possibile optare per i nuovi coprimozzi rifiniti in Chilli Red, Bright Orange, Apple Green o Bright Yellow.

Se vuoi aggiornamenti su MINI MINI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 19 marzo 2014

Altro su MINI MINI

MINI Cooper Cabrio: la prova su strada
Prove su strada

MINI Cooper Cabrio: la prova su strada

Al volante della scoperta inglese si può guidare il fascino e il carisma della "piccola" sportiva, cresciuta molto rispetto al passato.

Mini Seven: nuova serie speciale al Salone di Parigi
Anteprime

Mini Seven: nuova serie speciale al Salone di Parigi

Ispirata alla storica Austin Seven del 1959, la nuova Mini Seven sarà esposta a Parigi insieme alle altre novità del marchio di Oxford.

Mini John Cooper Works Cabrio by AC Schnitzer
Tuning

Mini John Cooper Works Cabrio by AC Schnitzer

Dopo la JCW esposta all'Essen Motor Show 2015, AC Schnitzer presenta la "sorella" Cabrio di recente debutto: immagine più aggressiva e 35 CV in più.