Audi TT 2014 e TTS Coupé al Salone di Ginevra 2014

La terza generazione dell'Audi TT sfoggia una linea affascinante che mescola passato e futuro e la variante TTS aggiunge un motore turbo da 310 CV.

Nuova Audi TT al Salone di Ginevra 2014

Altre foto »

Audi presenta al Salone di Ginevra 2014 la terza generazione dell'Audi TT coupé, affiancata dalla variante ad alte prestazioni TTS ed anticipata alcuni mesi fa da alcuni misteriosi teaser e dalla prima immagine che ne svelava i futuristici interni. La nuova TT segue un immaginario filo logico che la lega alle due generazione che l'hanno preceduta, ripescando e rimescolando alcune soluzioni stilistiche che hanno caratterizzato i modelli sopra citati, oltre ad aver preso in prestito alcuni dettagli di stile dall'Audi Sport Quattro Concept.

Quest'ultimo prototipo ha ispirato il nuovo frontale della TT, caratterizzato dalla grande griglia trapezoidale single frame che separa gli inediti proiettori dotati di tecnologia Matrix LED, dotati  di diodi luminosi regolabili singolarmente, capaci di illuminare maggiormente la strada senza abbagliare. Il cofano motore guadagna due nuove nervature, mentre la fiancata ricalca le medesime abbondanti curve dei parafanghi delle due precedenti generazioni. La parte posteriore risulta ben equilibrata, ma non porta in dote particolari rivoluzioni stilistiche, anche se non rinuncia agli aggressivi quattro terminali di scarico che svelano le potenzialità sportive della variante  TTS.

Gli interni della nuova TT si presentano con un design  minimalista e molto curato: i principali comandi sono rivolti verso il guidatore che può usufruire dell'inedito sistema di infotainment inglobato nel grande schermo TFT da 12,3 pollici posizionato al posto della classica strumentazione, esattamente dietro la corona del volante sportivo con fondo piatto. Il display si distingue per due diverse modalità di visualizzazione: la prima mette a disposizione le classiche  informazioni relative alla guida, mostrando tachimetro, contagiri e le varie spie. La seconda modalità permette di usufruire delle numerosi funzioni del sistema multimediale come la navigazione satellitare e quella dell'impianto audio ad alta fedeltà, anche se le informazioni del tachimetro e del contagiri rimangono comunque disponibili e riportate ai lati dello schermo.

Sotto il cofano della nuova Audi TT troveranno posto tre unità a quattro cilindri - diesel e benzina - tutte turbocompresse e caratterizzata da un arco di potenza che va da 184 a 310 CV. L'offerta si aprirà con l'unità 2.0 litri  TDI da 184 CV e 380 Nm di coppia, disponibile con cambio manuale e trazione anteriore. Al top di gamma troveremo invece il compatto e potente 2.0 litri TFSI, declinato nella versione da 230 CV e in quella super vitaminizzata da 310 CV, dedicata alla sportivissima Audi TTS. Quest'ultima dichiara una velocità di punta autolimitata di 250 km/h, e un'accelerazione da 0 a 100 km/h effettuata in soli 4,7 secondi.

Se vuoi aggiornamenti su AUDI TT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 06 marzo 2014

Altro su Audi TT

Audi TT S Line Competition: nuova serie speciale
Anteprime

Audi TT S Line Competition: nuova serie speciale

In Italia a inizio 2017, la TT S Line Competition (Coupé e Roadster) mantiene il 2.0 TFSI da 230 CV ma riceve una massiccia dose di "carattere".

Audi TT 1.8 TFSI: debutta il nuovo motore a benzina
Ultimi arrivi

Audi TT 1.8 TFSI: debutta il nuovo motore a benzina

Audi aggiunge alla gamma della TT il nuovo quattro cilindri a benzina 1.8 turbo. Un'unità Euro 6 disponibile sia per la coupé che per la Roadster.

Audi TT Roadster by ABT
Tuning

Audi TT Roadster by ABT

Il celebre tuner tedesco ha introdotto un nuovo programma di elaborazione dedicato alla scoperta della Casa dei quattro anelli.