Mercedes Classe A, B e CLA: debuttano nuove motorizzazioni

Mercedes aggiorna Classe A, Classe B e Cla con nuove motorizzazioni e soluzioni powertrain salvaconsumi.

Mercedes Classe A, B e CLA: debuttano nuove motorizzazioni

di Francesco Giorgi

20 febbraio 2014

Mercedes aggiorna Classe A, Classe B e Cla con nuove motorizzazioni e soluzioni powertrain salvaconsumi.

Mercedes introduce nuove motorizzazioni nella propria gamma di Classe A, Classe B e CLA, progettate per ridurre consumi ed emissioni. Tutte le nuove versioni, già ordinabili nelle concessionarie Mercedes, saranno consegnate a partire da marzo.

Più nel dettaglio, Mercedes A 200 Cdi viene equipaggiata con un nuovo motore 4 cilindri da 2,1 litri (in luogo del  1.8), già Euro 6, che sviluppa 136 CV e 300 Nm di coppia massima; le emissioni di Co2, anche grazie all’impiego di serie del cambio a doppia frizione Dct a 7 rapporti oltre a un particolare engineering dei componenti motore (cinghie di trasmissione ottimizzate, testata con nuovi cuscinetti di banco, nuova pompa a vuoto, nuovi pistoni in alluminio equipaggiati con fasce a basso attrito), vengono dichiarate in 102 g/km (7 g/km in meno rispetto al 1.8), e il consumo denunciato da Mercedes è di 3,9 litri di [glossario:gasolio] per 100 km.

Novità powertrain anche per le motorizzazioni a gasolio alto di gamma della famiglia delle “compatte” di Stoccarda, ovvero Mercedes A 220 Cdi, B 220 Cdi e CLA 220 Cdi da 170 CV e 350 Nm di coppia massima (fra 1.400 e 3.400 giri/min), le cui unità sono state rielaborate: anche qui, per tenere d’occhio consumi ed emissioni.

Per Mercedes CLA250 da 211 CV e 350 Nm, ora disponibile anche in assetto “confort” a telaio ribassato, su richiesta insieme alle versioni “Sport” e “Premium“, il 4 cilindri 2 litri che la equipaggia, attraverso un innovativo procedimento di combustione con funzionamento a carica stratificata (nel quale, cioè, il carburante viene iniettato nell’aria compressa dai pistoni solamente durante la fase di compressione; mentre il sistema di iniezione multipla a controllo elettronico consente la miscela aria-carburante solo nell’area della candela unicamente al momento di accensione) permette – secondo i tecnici Mercedes – un deciso miglioramento nei consumi: il valore indicato, ora, è di 5,4 litri per 100 km contro i precedenti 6,5 circa.

Mercedes A 200 Cdi, insieme alla “sorella” A 220 Cdi, è ora al centro di un programma di perfezionamento della trazione integrale 4Matic anche nelle versioni a gasolio delle “compatte” di Stoccarda. Entrambe le vetture vengono equipaggiate con una presa di forza verso il retrotreno, compresa all’interno del cambio a doppia frizione 7G-Dct a comando automatico, e la frizione a lamelle a regolazione idraulica integrata alla scatola ponte posteriore,  per la ripartizione delle coppie motrici fra asse anteriore e posteriore.