Audi RS4 Avant Nogaro Selection

Vernice Blu Nogaro e altri particolari per richiamare la mitica Avant RS2.

Audi RS4 Avant Nogaro Selection

di Valerio Verdone

06 febbraio 2014

Vernice Blu Nogaro e altri particolari per richiamare la mitica Avant RS2.

A 20 anni di distanza dall’entrata in commercio dell’Audi Avant RS2, la Casa di Ingolstadt mette in listino un modello celebrativo della RS4 denominato Blu Nogaro. Del resto la prima RS merita di essere ricordata, soprattutto per essere stata la capostipite della stirpe sportiva dei Quattro anelli.

Nata nel 1994, in collaborazione con Porsche, presentava grandi aperture per l’aria e specchi retrovisori mutuati direttamente dalle sportive di Zuffenhausen. La caratteristica verniciatura Blu Nogaro, disponibile a richiesta, celebrava le 2 vittorie ottenute nel 1993 da Frank Biela sull’omonimo circuito nel campionato francese di Superturismo.

Grazie al 5 cilindri 2.2 turbocompresso, la RS2 poteva vantare la non trascurabile potenza di 315 CV ed una coppia di 410 Nm che le consentiva di toccare i 100 km/h con partenza da fermo in appena 5,4 s e di raggiungere la velocità massima di 262 km/h.

Oggi la RS4 Nogaro selection ripropone alcune caratteristiche della sua antenata come la verniciatura blu Nogaro ad effetto perla, ed è ulteriormente impreziosita dalla calandra sigle frame e dalle cornici dei finestrini in nero lucido, con i mancorrenti sul tetto in nero opaco. Completano il quadro 2 terminali di scarico in nero lucido e cerchi da 20 pollici a 5 razze a V con pneumatici 265/30 e pinze freno rosse con logo RS.

All’interno troviamo i sedili sportivi S con poggiatesta integrato e fianchetti in pelle Valcona nera, mentre la parte centrale delle sedute e i pannelli porta sono rivestiti in [glossario:alcantara] disponibile sia di colore nero che blu Nogaro per un ulteriore omaggio all’illustre antenata. Inserti in carbonio, cuciture blu sullo sterzo e la leva del cambio, ed una targhetta identificativa sulla leva della trasmissione a doppia frizione a 7 rapporti e sulle soglie battitacco, identificano ulteriormente questa RS4 speciale.

Sotto il cofano ritroviamo il V8 4.2 da 450 CV e 430 Nm di coppia che le garantisce un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 4,7 s ed una velocità massima, limitata elettronicamente, a 280 km/h. Il propulsore lavora in sinergia con il cambio a 7 rapporti a doppia frizione S tronic e con la celebre trazione integrale Quattro che di base ripartisce la coppia nel rapporto 40:60 tra l’asse anteriore e quello posteriore e può arrivare a fornire il 70% della stessa all’avantreno e l’85% al retrotreno a seconda della situazione.

Volendo, si può avere anche il [glossario:differenziale] sportivo per distribuire la coppia tra le ruote posteriori, lo sterzo dinamico, l’assetto sportivo RS plus con Dynamic Ride Control e l’impianto frenante carboceramico per i dischi anteriori. 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...