Opel Adam Cabrio: la vedremo al Salone di Ginevra

Al prossimo Salone di Ginevra, Opel presenterà Adam Cabrio, versione “scoperta” derivata dalla concept Adam Rocks.

Opel Adam Cabrio: la vedremo al Salone di Ginevra

Tutto su: Opel Adam

di Francesco Giorgi

28 gennaio 2014

Al prossimo Salone di Ginevra, Opel presenterà Adam Cabrio, versione “scoperta” derivata dalla concept Adam Rocks.

Secondo alcune indiscrezioni trapelate in queste ore sul Web, il marchio di Russelsheim ha sul proprio taccuino degli impegni la realizzazione di una versione “scoperta” della Adam, che sarà esposta in anteprima ufficiale al prossimo Salone di Ginevra, in programma dal 6 al 16 marzo.

La vettura, che conferma in questo modo il proprio ruolo di concorrente diretta per Fiat 500 e Citroen Ds3 (modelli da tempo declinati anche in versione “aperta”), ricalcherà in sostanza le caratteristiche principali della interessante concept Opel Adam Rocks, prototipo di Adam Cabrio che era stato presentato proprio al Salone di Ginevra, ma un anno fa.

I dettagli tecnici saranno resi noti più avanti, insieme alle prime immagini ufficiali: è facile, tuttavia, ipotizzare che la vettura pronta per il prossimo Salone di Ginevra non dovrebbe essere molto differente dalla concept Adam Rocks di Ginevra 2013, allo stesso modo del layout motorizzazioni, che sarebbero le stesse di Opel Adam (1.2 benzina da 70 CV, 1.4 benzina da 87 e 100 CV, 1.4 [glossario:gpl] da 87 CV). Considerate le dimensioni ultracompatte della vettura, si può già indicare come si presenterà la particolarità del tetto apribile: questo dovrebbe essere costituito da un “pannello” in stile Fiat 500C, che si ritrae completamente attraverso un pulsante collocato sulla plancia, e si ripiega al di sopra del bagagliaio: una configurazione che minimizza eventuali perdite di spazi di carico.

Una volta sul mercato (la produzione di Opel Adam Cabrio dovrebbe iniziare presumibilmente verso maggio – giugno, per debuttare in listino in estate), la vettura potrebbe anche essere esportata oltreoceano: già nei mesi scorsi, l’amministratore delegato General Motors, Dan Ackerson, aveva indicato Adam e Cascada come i modelli sui quali punterebbe Buick per un’espansione della propria gamma, verso un target di clientela più giovane, in Usa e Cina.