Audi A8 L Security 2014: sicurezza al top

La Casa teutonica svela la variante blindata della sua ammiraglia, capace di offrire ai suoi occupanti la massima sicurezza ed un elevato comfort.

Audi A8 L Security 2014: sicurezza al top

di Francesco Donnici

15 gennaio 2014

La Casa teutonica svela la variante blindata della sua ammiraglia, capace di offrire ai suoi occupanti la massima sicurezza ed un elevato comfort.

Audi svela la nuova A8 L Security 2014, variante blindata e dotata di passo allungato dell’ammiraglia tedesca, rinnovata con un recente restyling presentato in occasione del Salone di Francoforte 2013. Sviluppata e realizzata per offrire la massima protezione dei suoi occupanti, l’Audi A8 L Security 2014 misura 5,27 metri di lunghezza e vanta un passo di 3,12 metri, mentre dal punto di vista estetico non presenta nessuna differenza rispetto alle “normali” A8 L. 

Le doti della versione “Security” si nascondono tutte sotto la “pelle” dell’auto: la berlina teutonica infatti risulta omologata per il livello di blindatura VR 7, ovvero il più alto e sicuro riservato ai veicoli civili, mentre la resistenza agli esplosivi risulta di livello ERV 2010. Il risultato è quello di una vettura resistente alla maggior parte delle armi da fuoco – come ad esempio fucili e mitragliatori – ma anche all’esplosione di granate di tipo militare. Oltre il livello di protezione della carrozzeria, stupisce anche la dotazione degna di un film di spionaggio: ad esempio se si rimane bloccati nella vettura si possono azionare delle mini cariche esplosive in grado di scardinare le portiere, mentre risulta possibile comunicare con l’esterno della vettura senza aprire i finestrini, ma semplicemente utilizzando un microfono integrato con un altoparlante nascosto nella mascherina.

L’unità di comunicazione e l’elettronica dell’auto sono stivate in una speciale struttura di ceramica e alluminio posta nel bagagliaio ed immune alle interferenze, mentre in opzione è possibile ottenere una protezione del medesimo livello per il serbatoio e la batteria della vettura. L’abitacolo dispone inoltre di un sistema anti-incendio dotato di speciali sensori e comandi manuali capaci di rilevare un possibile pericolo nel bagagliaio, nei passaruota, nel cofano del propulsore, sotto il pianale e nel serbatoio del carburante.

In caso di attacco con qualunque tipo di gas nocivo è possibile usufruire nell’abitacolo di “aria pulita”, grazie alla presenza di particolari cartucce di aria pressurizzata, distribuita in caso di emergenza tramite le bocchette del sistema di aereazione, mentre contemporaneamente un ulteriore dispositivo bonifica l’abitacolo da eventuale presenza di fumo. Costruita nello stabilimento di Neckarsulm, l’Audi A8 L Security viene realizzata da un reparto di operai specializzati che impiegano ben 450 ore per assemblare il corpo vettura blindato sul telaio di alluminio, prima dell’ultima fase di montaggio degli altri componenti.

Meccanicamente la vettura risulta disponibile con il propulsore V8 4.0 litri TFSI  da 435 CV e il poderoso W12 FSI da 500 CV. Entrambi i motori scaricano la potenza sulla trazione integrale quattro attraverso l’uso del [glossario:cambio-automatico] dotato di otto rapporti.