Nuova Cadillac ATS Coupé al Salone di Detroit

Al Naias 2014, Cadillac presenta in anteprima la nuova ATS Coupé, sportiva di segmento D sviluppata sulla piattaforma della ATS 4 porte.

Cadillac ATS Coupé: immagini ufficiali

Altre foto »

Cadillac "perde" due porte e si trasforma in una coupé da famiglia di segmento premium. E' la carta d'identità della nuova Cadillac Ats Coupé, che viene presentata in questi giorni al Salone di Detroit. La vettura, strettamente derivata da Cadillac ATS berlina, rinnova la sfida del marchio alto di gamma di General Motors all'interno del segmento D, che la vede - unica esponente "a stelle e strisce" - in concorrenza contro un mercato essenzialmente "made in Germany": Audi A5, Bmw Serie 4 e Mercedes Classe C.

La nuova Cadillac Ats Coupé (che inaugura anche un rinnovato emblema) viene sviluppata sulla piattaforma della già esistente versione berlina, rispetto alla quale mantiene il "passo" di 2.770 mm, mentre cambiano lievemente le altre proporzioni (4,66 m di lunghezza contro 4,64; 1,84 m di larghezza contro 1,80; 1,39 m di altezza contro 1,42). Modificato, oltre all'aspetto più evidente caratterizzato dalle due sole porte, è anche il corpo vettura: sulla nuova Cadillac ATS Coupé sono stati riprogettati il tetto, le porte, i parafanghi anteriori e posteriori e il cofano bagagliaio, allo stesso modo del paraurti anteriore. Nuove - e di intonazione più sportiva - anche le carreggiate, più larghe e sottolineate da parafanghi più ampi, per il montaggio di cerchi da 18".

Sotto il cofano, la nuova Cadillac ATS Coupé viene equipaggiata con due motorizzazioni a scelta, entrambe a iniezione diretta e valvole a fasatura variabile continua: si tratta, più nel dettaglio, del 2 litri 4 cilindri da 276 CV "ereditato" dalla ATS berlina 4 porte, e il V6 3.6 da 325 CV e 373 Nm di coppia massima (quest'ultimo specifico unicamente per i mercati di oltreoceano). Entrambi i motori sono abbinati a un cambio automatico a 6 rapporti con levette al volante; unica variante, in alternativa, per la versione 2.0, è il cambio manuale a sei rapporti. La trazione può essere, a richiesta, posteriore o integrale.

Decisamente ricca, la dotazione di serie comprende i sistemi di connettività audio e telefono con Bluetooth, sistema infotainment con schermo da 8" integrato nella parte superiore del quadro strumenti centrale, e due specifici "pacchetti": "Driver Awareness" (Forward Collision Alert, sistema di avviso di superamento corsia e Lane Keeping Assist, dispositivo di controllo fari abbaglianti "Intellibeam", assistenza al parcheggio anteriore e posteriore, retrocamera a linee guida dinamiche, sistema "Rear Cross Traffic Alert" e "Side Blind Zone Alert") e "Driver Assist" (solo per i modelli Premium, che comprende in più cruise-control attivo, Automatic Collision preparation, cinture di sicurezza motorizzate, frenatura automatica anteiore e posteriore, Head-Up Display a colori).

Se vuoi aggiornamenti su CADILLAC ATS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 14 gennaio 2014

Altro su Cadillac ATS

Nuove Cadillac ATS-V coupé e berlina: foto e dettagli
Ultimi arrivi

Nuove Cadillac ATS-V coupé e berlina: foto e dettagli

Cadillac ha presentato ufficialmente le nuove ATS-V in versione coupé e berlina tre volumi.

Cadillac ATS-V Coupé: americana all
Anteprime

Cadillac ATS-V Coupé: americana all'europea

Promette prestazioni eccellenti grazie al primo biturbo realizzato per una V-Series Cadillac.

Cadillac torna in pista con la ATS - V.R GT3 da 600 CV
Motorsport

Cadillac torna in pista con la ATS - V.R GT3 da 600 CV

Versione racing della attesa Ats - V Coupé che sarà svelata al Salone di Los Angeles, la nuova Ats - V.R sarà impiegata dalla prossima stagione.