Volkswagen CrossBlue: arriverà nel 2016

La Volkswagen CrossBlue avrà 7 posti e probabilmente una variante ibrida plug-in.

Volkswagen CrossBlue Concept

Altre foto »

La Volkswagen scopre le sue carte al NAIAS 2014 e annuncia la produzione di un SUV per il 2016, si tratta del CrossBlue, presentato sotto forma di concept proprio al Salone di Detroit dello scorso anno. La notizia è stata data direttamente dal CEO della Casa tedesca, Martin Winterkorn, che ha annunciato l'arrivo di un'auto capace di competere su una fascia di mercato tanto cara agli automobilisti americani.

Innovativo nelle forme, ma senza abbandonare la razionalità che accompagna le creazioni del marchio di Wolfsburg, il nuovo SUV nascerà sulla piattaforma MQB, che, grazie alla sua modulabilità, consentirà di ottenere anche una vettura da 7 posti di grandi dimensioni. Ne consegue che ci sarà la possibilità di ospitare un gran range di motorizzazioni, persino dei diesel a 4 cilindri che andranno alla conquista degli Stati Uniti.

Vista la sinergia dei marchi presenti nel Gruppo VW, la base del SUV CrossBlue potrà essere usata per sviluppare un veicolo simile firmato Seat, un po' come è accaduto tra Golf e Leon. Inoltre, non è escluso che su alcuni mercati possa arrivare un sistema Ibrido plug-in come quello sviluppato per la compatta di Wolfsburg.

 

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 13 gennaio 2014

Altro su Volkswagen

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto
Ultimi arrivi

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto

La Volkswagen Tiguan 2016 equipaggiata con la motorizzazione diesel 1.6 TDI debutta sul mercato italiano con prezzi a partire da 28.750 euro.

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale
Anteprime

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale

Sarà una vettura premium che si posizionerà in listino sopra la Passat.

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia
Motorsport

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia

Doppietta della Casa tedesca, l'ultima prima del ritiro dalle competizioni, nel rally australiano.