Citroen DS 5LS, berlina premium per la Cina

La Casa francese alla conquista della Cina con un’inedita berlina premium dalle raffinate caratteristiche.

Citroen DS 5LS, prime immagini

Altre foto »

Con il passare del tempo, il mercato Cinese sta acquistando un'importanza sempre più strategica per i marchi automobilistici europei, come dimostra il lancio della nuova Citroen DS 5LS, inedita berlina di lusso del costruttore francese, sviluppata e costruita appositamente per conquistare i gusti della variegata clientela del ricco e promettente paese asiatico.

Presentata al Carrousel du Louvre, a Parigi, la DS 5LS verrà assemblata nello stabilimento cinese di Shenzhen, insieme alla nota DS5, prima ed unica vettura della Casa d'oltralpe ad essere prodotta e venduta in Cina fino a questo momento. La prima cosa che colpisce guardando attentamente la vettura è la mancanza del marchio del Double Chevrone sulla carrozzeria, al suo posto troviamo invece il simbolo DS, probabilmente per sottolineare la maggiore autonomia e distinzione raggiunta da questo "sub-brand".

Esternamente la vettura si distingue per le generose dimensioni che si traducono in una lunghezza di 4,70 metri, una larghezza di 1,84 m e un altezza di 1,50 m e un passo di 2,71 m. Il corpo vettura si fa apprezzare per la generosa mascherina anteriore a nido d'ape - già vista sulle concept Numéro 9 e Wild Rubis - che si fonde con i grandi proiettori fino a creare quasi un unico elemento. Un'altra caratteristica estetica è sicuramente l'ampia presenza di cromature, particolarmente apprezzate da questo tipo di mercato. La parte posteriore risulta invece più convenzionale, con i fari dotati ormai dell'immancabile tecnologia LED, mentre la carrozzeria può essere personalizzata con nove diverse livree tra cui l'inedito Bruno Nocciola.

Il livello delle finiture interne risulta molto curato, grazie ad un abitacolo che si distingue per l'uso di materiali pregiati, tra cui gli inserti in legno e metallo per la plancia e rivestimenti in pelle per i sedili e i pannelli porta. La dotazione di accessori della vettura vanta invece la presenza dell'impianto audio ad alta fedeltà Arkamys, dei sedili anteriori con  funzione massaggio, a cui si aggiungono il climatizzatore con ionizzatore d'aria, il sistema di apertura e avviamento senza chiave, i sensori di parcheggio con telecamera posteriore, il dispositivo per il monitoraggio degli angoli ciechi e il dispositivo multimediale con schermo tattile, lettore Dvd e dispositivo di chiamata d'emergenza per il soccorso stradale.

Pe quanto riguarda la parte meccanica, la DS 5LS viene equipaggiata con due propulsori 1.6 litri turbo a iniezione diretta, battezzati THP 160 e THP 200 e capaci di sprigionare rispettivamente 156 e 200 CV. Entrambe le motorizzazioni sono abbinate ad un Cambio automatico a sei marce.

Se vuoi aggiornamenti su DS DS 5 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 20 dicembre 2013

Altro su DS DS 5

DS5 2016: debutta il sistema ConnectNav
Anteprime

DS5 2016: debutta il sistema ConnectNav

Informazioni 3D, riconoscimento vocale e servizi di connessione per la rinnovata ammiraglia del marchio DS.

Auto Europa 2016: vince la DS5
Mercato

Auto Europa 2016: vince la DS5

La DS 5 è riuscita a conquistare ben 184 preferenze assegnate dalla giuria dei giornalisti della U.I.G.A., lasciandosi alle spalle Fiat 500 X e Jeep.

DS5 2.0 BlueHDi 180 S&S Sport Chic: la prova su strada
Prove su strada

DS5 BlueHDi Sport Chic in prova

Rinnovata nell’estetica, la DS5 si avvale anche di un nuovo motore diesel da 180 CV.