Nuova Ford Mustang 2014: immagini ufficiali

A un mese dalla première ufficiale (Salone di Detroit), Ford svela la nuova Mustang 2014, che segna i primi 50 anni del leggendario modello.

Nuova Ford Mustang 2014: immagini ufficiali

Tutto su: Ford Mustang

di Francesco Giorgi

05 dicembre 2013

A un mese dalla première ufficiale (Salone di Detroit), Ford svela la nuova Mustang 2014, che segna i primi 50 anni del leggendario modello.

Con la nuova Ford Mustang 2014, il marchio dell’Ovale blu dà una decisa sterzata di rinnovamento alla propria “pony car”, che il pubblico vedrà per la prima volta al Salone di Detroit (gennaio 2014). In queste ore, in occasione di un’anteprima svolta in 6 città a livello mondiale (per l’Europa è stata scelta Barcellona), Ford ha rilasciato le prime immagini ufficiali della nuova versione di Mustang, oggetto di un profondo lavoro di interventi stilistici e tecnologici: una serie di novità che arrivano alla vigilia di uno dei momenti – chiave nella storia Ford, ovvero i primi 50 anni di Mustang, che saranno celebrati ad aprile 2014.

La prima caratteristica che cattura lo sguardo, nell’osservare la première della nuova Mustang MY 2014, finora svelata in edizione Gt (per gli automobilisti Usa sarà denominata “My 2015”) sono le linee, decisamente ammorbidite, del corpo vettura, che dimostra il progressivo abbandono al disegno netto e squadrato iniziato dal 1994, con il debutto della quarta serie, e proseguito nell’attuale quinta serie, sul mercato dal 2005. Il disegno delle linee esterne mantiene le irrinunciabili caratteristiche della pony car dell’Ovale blu: proporzioni compatte (“passo” piuttosto lungo, ma larghezza aumentata, in special modo nella carreggiata posteriore che si presenta più ampia in virtù dei nuovi codolini passaruota più marcati); lungo cofano motore, parabrezza e lunotto molto inclinati. Da notare l’inedita fanaleria anteriore, più sottile e allungata.

A livello di motorizzazione, la nuova Ford Mustang My 2014 si segnala per il debutto del nuovo 2.3 EcoBoost a iniezione diretta, camme a fasatura variabile continua e turbocompressore, che – anche se la potenza reale non sarà comunicata più avanti – ci si aspetta che erogherà più di 305 CV e 300 Nm di coppia.

Le altre unità che andranno ad equipaggiare Ford Mustang 2014 sono vecchie conoscenze, seppure adeguatamente aggiornate. Alla base della gamma c’è il 3.7 V6 da 300 CV e 270 Nm. Per la nuova Ford Mustang Gt, l’alimentazione è affidata al performante 5.0 V8, aggiornato nella geometria valvole e nel disegno delle teste e dei collettori di aspirazione (in modo da rendere questa unità ancora più elastica nell’ottica dell’attenzione ai consumi e alle emissioni), pronto a erogare oltre 420 CV e 390 Nm di coppia massima.

L’assetto presenta un nuovo telaio ausiliario all’anteriore, sviluppato per irrigidire la struttura e garantire un ottimale controllo della vettura in curva, e un nuovo settaggio alla geometria delle sospensioni posteriori multi-link: questa modifica, indicano i tecnici Ford, è stata avviata per rendere il comportamento dinamico della nuova Ford Mustang più vicino alle abitudini degli automobilisti europei.

La dotazione di serie della nuova Ford Mustang presenta il “Blind Spot Information System”, il [glossario:cruise-control] adattivo e il sistema infotainment Ford Sync AppLink.