Fiat Ottimo: compatta per la Cina

Proposta solo con trasmissioni automatiche, la Fiat Ottimo arriverà nel 2014.

Fiat Ottimo: compatta per la Cina

Tutto su: FIAT

di Valerio Verdone

21 novembre 2013

Proposta solo con trasmissioni automatiche, la Fiat Ottimo arriverà nel 2014.

Il viaggio in Cina per la Fiat diventa… Ottimo. La nuova vettura Fiat andrà ad affiancare la Viaggio proponendo una carrozzeria a 2 volumi per una maggiore varietà di scelta. Quest’auto, presentata al Salone di Guangzhou, il cui arrivo è previsto per marzo 2014, entrerà nella gamma cinese della Fiat che annovera anche 500 e Freemont.

Prodotta Changsha, nella Repubblica Popolare Cinese, la Fiat Ottimo si rivolge ad una clientela dinamica, che apprezza le linee dal piglio sportivo. Infatti, se il frontale non brilla per dinamicità, la vetratura laterale e la vista posteriore offrono spunti interessanti e rendono più accattivante la silhouette.

Sotto il cofano troviamo il 1.4 T-Jet a benzina in due declinazioni di potenza: 120 CV e 150 CV. Queste unità saranno offerte unicamente con trasmissione automatica a 5 marce oppure con il nuovo [glossario:cambio-a-doppia-frizione] TCT, niente manuale dunque, che evidentemente non è apprezzato in Cina.

Insomma, se i dati relativi al mercato interno non sono positivi, la Fiat rilancia la sua offerta altrove, soprattutto nei mercati più floridi, per continuare a sviluppare e ad offrire nuovi modelli.