Rolls-Royce Phantom Bespoke Chicane Coupe

Solo per Dubai, è ispirata al mitico circuito di Goodwood

Rolls-Royce Phantom Bespoke Chicane Coupe

Tutto su: Rolls-Royce Phantom

di Valerio Verdone

30 ottobre 2013

Solo per Dubai, è ispirata al mitico circuito di Goodwood

Cosa c’è di più esclusivo di una Rolls-Royce? Semplice, una coupé con il simbolo dello Spirit of Ecstasy sul cofano commissionata su misura. Nello specifico, l’auto richiesta dalla concessionaria di Dubai e denominata  Rolls-Royce Phantom Bespoke Chicane Coupe. Un nome impegnativo come di sicuro sarà l’assegno che dovrà versare il suo facoltoso acquirente.

Questa Rolls speciale, ha una livrea unica e delle caratteristiche che si ispirano al mitico circuito di Goodwood. Tanto per cominciare presenta una vernice bicolore bronzo-nero, con dei cerchi in lega bruniti dal fascino inarrivabile. Inoltre, le porte che si aprono controvento, perché su una vettura del genere la comodità è sacra, danno accesso ad un abitacolo decisamente stravagante.

Un tripudio di pelle rossa, mescolata a tanta fibra di carbonio, formano un binomio sportivo ed elegante, niente a che vedere con certe supersportive, questo è ovvio, ma a modo suo anche questa Rolls presenta un tocco racing.

Non poteva mancare un cielo stellato che si accende nella copertura interna del tetto, ancora più suggestivo su uno sfondo di colore rosso, così come non potevano che essere d’obbligo i battitacco dedicati e la targhetta identificativa con impressa la pianta del circuito di Goodwood.

Sotto il cofano della Rolls-Royce Phantom Bespoke Chicane Coupe troviamo un V12 da 6,75 litri che sviluppa 453 CV e ben 720 Nm di coppia, valori che le consentono di scattare da 0 a 100 km/h in un tempo di 5,8 s e di toccare una velocità massima di 250 km/h. Certo, si tratta di valori importanti, ma non estremi, da raggiungere nel massimo del comfort.