Kia K900: pronta per il Salone di Los Angeles

L’ammiraglia coreana debutta in America con motorizzazini V6 e V8.

Kia K900: pronta per il Salone di Los Angeles

Tutto su: KIA

di Valerio Verdone

29 ottobre 2013

L’ammiraglia coreana debutta in America con motorizzazini V6 e V8.

La Kia è pronta a fare il salto di qualità e a sfidare direttamente nel settore delle ammiraglie sia le berlinone tedesche che quelle giapponesi per guadagnare quote di mercato nell’appetibile palcoscenico americano. Per questo ha deciso di far debuttare al Salone di Los Angeles la K900, una tre volumi che diventerà il top della gamma posizionandosi al di sopra della Cadenza.

Dopo aver vinto un contenzioso con la Quoris in merito al nome della sua ammiraglia, la Kia è finalmente pronta per presentarla al grande pubblico. Per il momento, dall’unica foto disponibile in rete, possiamo desumere che quest’auto possiede delle forme armoniose con una coda e un montante posteriore che ricordano nelle proporzioni quelle della Jaguar XF.

Sotto il cofano albergano motori decisamente in linea con il mercato a stelle e strisce come il V6 3.8 da 290 CV e il V8 5 litri da ben 420 CV. Per avere questa berlina di lusso asiatica, gli automobilisti americani si suppone che dovranno spendere una cifra che va dai 50.000 dollari ai 70.000 dollari, nel caso si scelga la variante più accessoriata e potente.

Insomma, Infiniti, Lexus, ma anche i blasonati costruttori tedeschi sono avvisati: la Kia ha intenzioni serie in America e punta dritto a rubare quote di mercato alle loro ammiraglie.