Range Rover Sport RS: in arrivo una versione da 550 CV

Rumors sempre più insistenti indicano per il futuro di Range Rover Sport la “RS”, versione ancora più performante, che monterà il 5.0 V8 da 550 CV.

Range Rover Sport RS: in arrivo una versione da 550 CV

Tutto su: Land Rover Range Rover Sport

di Francesco Giorgi

03 ottobre 2013

Rumors sempre più insistenti indicano per il futuro di Range Rover Sport la “RS”, versione ancora più performante, che monterà il 5.0 V8 da 550 CV.

Land Rover si prepara a far indossare un nuovo abito sportivo alla Range Rover Sport, che assumerà la denominazione “RS“. E’ quanto si apprende, in queste ore, da alcune indiscrezioni che circolano sul Web, relativamente a una nuova versione “spinta” per il Suv di Gaydon.

L’attuale produzione Range Rover, in effetti, propone nella gamma Sport le declinazioni Supercharged Dynamic e Supercharged Autobiography, due “salotti” dal prezzo di acquisto che si attesta intorno ai 100.000 euro, equipaggiati con il performante 5.0 V8 da 510 CV, che permette ad entrambe le versioni di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in appena 5,3 secondi.

Ma questo sembra non soddisfare i vertici Land Rover; almeno, non dal punto di vista del marketing, visto che il marchio di Gaydon è all’opera su un inedito modello che farà delle prestazioni il proprio cavallo di battaglia. La sigla di questa nuova versione, indicano ambienti vicini ai “piani alti” Land Rover, dovrebbe essere “RS“, chiara indicazione di elevate prestazioni e carattere sportivo.

Va ricordato che già nei mesi scorsi (per la precisione: all’inizio del 2013) si era avuta notizia di un prototipo-laboratorio di Range Rover dall’identità sportiva, impegnato in una serie di test preliminari: una Range Rover non profondamente modificata nel corpo vettura, ma che metteva in bella presenza un nuovo paraurti posteriore, dotato di un inedito [glossario:diffusore] inferiore, e due coppie di terminali di scarico in titanio. Nessuno, al momento, era sicuro che si sarebbe trattato della futura “RS”, ma ora che le voci di corridoio tornano ad occuparsi di questa declinazione, ci si può attendere un lancio a breve termine.

E’ dunque possibile lanciare l’ipotesi che l’edizione ancora più sportiva per Range Rover sia qualcosa di più di un programma di intenti; con tutta probabilità, la motorizzazione sarà presa in prestito all’interno del Gruppo Jaguar – Land Rover, magari il 5.0 V8 turbocompresso da 550 CV che fa già parte delle proposte del marchio (fra le quali la performante Jaguar XFR-S). Le modifiche, strettamente improntate alle caratteristiche del modello – quasi 5 metri di lunghezza e più di tre tonnellate di peso – impegneranno i tecnici di Gaydon nella rielaborazione dei software di gestione sospensioni e relativa componentistica, compreso un impianto frenante adeguato. Le novità stilistiche, oltre che a un’impronta più marcata al corpo vettura, saranno rivolte agli interni, con l’adozione di accenti sportivi quali sedili dedicati ed equipaggiamento con inserti in alluminio e carbonio.