GMC Sierra 2014: pick-up all'americana

Con il debutto del nuovo Sierra, General Motors riapre la sfida tra i pick-up yankee di grandi dimensioni pronti a conquistare i ranch americani.

GMC Sierra HD 2014, nuove foto ufficiali

Altre foto »

La guerra tra i pick-up di grandi dimensioni con passaporto americano risulta ancora una volta senza esclusione di colpi, come dimostra il recente debutto di nuove ed interessanti proposte appartenenti a questo vivace segmento che da oggi annovera il debutto della nuova generazione del GMC Sierra 2014.  

Design: 100% yankee

Le forme imponenti e massicce, ma nello stesso tempo moderne e pulite, caratterizzano l'immagine estetica del nuovo modello firmato General Motors che pur rispettando la tradizione di pick-up duro e puro studiato per soddisfare le più varie esigenze dei lavoratori americani, si rinnova con interessanti novità chiamate a migliorare l'aerodinamica come ad esempio l'adozione di un parabrezza maggiormente inclinato o l'ottimizzazione dei flussi d'aria incanalati sotto il pianale, senza dimenticare l'introduzione di nuovi propulsori, dotati di maggiore potenza e coppia, ma capaci anche di abbattere consumi ed emissioni inquinanti.

Abitacolo: ambiente spazioso e curato

L'aspetto rude del Sierra nasconde un abitacolo particolarmente curato e lussuoso da far invidia a quello di un'ammiraglia, grazie all'uso di materiali pregiati come gli inserti in Radica di noce per i pannelli plancia e la pelle per i rivestimenti della selleria, senza dimenticare i numerosi gadget tecnologici di cui dispone la vettura. L'ambiante interno viene catalizzato dall'ingombrante plancia che si sviluppa in senso longitudinale, con la consolle centrale che si congiunge al generoso tunnel che separa i sedili anteriore ed ospita numerosi vani porta oggetti e uno spazioso frigo bar.

Dotazione: GMC Intellilink

Nell'estremità superiore della plancia, subito a ridosso dei comandi dedicati alla climatizzazione elettronica multi-zona, troviamo il touchscreen abbinato al sofisticato il sistema di infotainment GMC Intellilink, con cui è possibile controllare numerose funzioni, tra cui quelle della navigazione satellitare, del computer di bordo, dell'impianto audio con lettore CD-MP3 e connessioni USB , senza dimenticare la possibilità di connettere senza fili  fino a 10 dispositivi tramite la tecnologia Bluetooth.

Meccanica: potenza inarrestabile

Il GMC Sierra 2014 può essere equipaggiato con tre diversi propulsori appartenenti alla famiglia EcoTec3 e caratterizzati dalla presenza dell'iniezione diretta del carburante, delle valvole a fasatura variabile e del dispositivo Active Fuel Management, capace di disattivare 4 cilindri quando non viene richiesta molta potenza al propulsore. La gamma dei motori comprende la presenza del diesel Duramax V8 da 6.6 litri, capace di erogare 397 CV e 1037 Nm di coppia massima scaricati sulla trazione integrale (con blocco dei differenziali centrale e posteriore), gestita dal cambio automatico Allison con 6 marce e riduttore. L'altra unità è costituita dal Vortec V8 6.0 litri da 360 CV e 515 Nm di coppia, abbinato alla trasmissione automatica a sei rapporti Hydra- Matic 6L90 e disponibile anche in versione bi-fuel alimentata a GPL.

Se vuoi aggiornamenti su GMC SIERRA 2014: PICK-UP ALL'AMERICANA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 27 settembre 2013

Vedi anche

Nuova Opel Insignia Grand Sport: debutta a Ginevra

Nuova Opel Insignia Grand Sport: debutta a Ginevra

Avrà una linea elegante e sportiva e tanta tecnologia per guidare in sicurezza.

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione

La nuova generazione della world car Toyota Camry abbraccerà uno stile più dinamico e sportivo.

Rolls-Royce Project Cullinan: il debutto nel 2018

Rolls-Royce Project Cullinan: il debutto nel 2018

Prosegue lo sviluppo dello Sport Utility di Rolls-Royce, atteso nel 2018: dopo Natale test al Circolo Polare Artico e nei deserti mediorientali.