Volvo: come evolverà il marchio nei prossimi anni?

I dirigenti svedesi propongono una Volvo S80 passo lungo come concorrente di Bmw Serie 7; Geely vuole la "S100", un'ammiraglia "contro" Audi A8.

Volvo Concept Coupé

Altre foto »

Sotto la gestione Geely, Volvo è alle prese con un dilemma: raffinarsi e recitare un nuovo ruolo di competitor per i marchi "luxury" europei, quasi tutti tedeschi ad eccezione di Jaguar, oppure proseguire sulla strada dell'understatement? E ancora: adottare uno stile più appariscente e prestazioni più accattivanti, o mantenere un aplomb "educato" tipicamente scandinavo? Mentre il Salone di Francoforte 2013 prosegue, fra il management cinese e i dirigenti svedesi c'è uno scontro di idee, che potrebbe concludersi, per il momento, con il lancio di una declinazione ancora più arricchita dell'attuale ammiraglia S80.

>> Guarda le immagini dello stand Volvo al Salone di Francoforte 2013

La vicenda viene riportata, in queste ore, da un articolato "lancio" di Reuters, secondo il quale ai piani alti della gestione cino-svedese è in atto un dibattito sulla prossima identità di Volvo. Che da parte di Geely ci sia la volontà di costruire una nuova immagine per il marchio di Goteborg, lo si avverte proprio al Salone di Francoforte, dove la Concept Coupé rappresenta un ideale ponte fra la tradizione sportiva Volvo e un suo possibile futuro. E c'è di più: Geely vuole rendere Volvo un marchio dichiaratamente rivale per Bmw (e per la sua Serie 7 in particolare). Su questo, la dirigenza Volvo non sarebbe d'accordo, a meno di non trovare una "via di mezzo" capace di accontentare entrambe le parti.

Ed ecco l'indicazione Volvo, che ha proposto al presidente Gelly, Li Shufu, lo sviluppo di una versione a passo lungo e ancora più accessoriata della attesa S80 di nuova serie. Una proposta che lo stesso Li Shufu ha rispedito indietro, ma con un suggerimento che sposta più in alto l'asticella della categoria di riferimento: il "via" alla progettazione di una berlina di segmento F, che assumerebbe il nome di "S100", da sviluppare come concorrente di Audi A8.

Per il momento, è ancora presto per sapere se la S80 "extra-large" avrà una commercializzazione "globale" oppure sarà prodotta per il solo mercato nazionale cinese, dove l'offerta di vetture a passo lungo riscuote un certo successo. Allo stesso modo, anche la discussione sullo stile da assegnare ai futuri modelli di Volvo resta al centro del dibattito. La dirigenza cinese dimostra di apprezzare il nuovo stile che Thomas Ingenlath, responsabile Design, ha portato in Volvo, e del quale l'ultimo esempio in ordine di tempo è proprio la Coupé esposta in questi giorni al Salone di Francoforte. D'altro canto, ambienti vicini ai "piani alti" sembrano osservare con attenzione la risposta dei "new rich" cinesi per il nuovo stile Volvo. Staremo a vedere.

Se vuoi aggiornamenti su VOLVO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 17 settembre 2013

Altro su Volvo

Volvo Serie 90: aggiornamenti powertrain, multimediali e di sicurezza
Tecnica

Volvo Serie 90: aggiornamenti powertrain, multimediali e di sicurezza

Novità per Volvo S90 e V90, XC90 e V90 Cross Country: debuttano nuove trasmissioni, sistemi di guida predittiva e infotainment.

Volvo Concierge, servizi a domicilio per S90 e XC90
Curiosità

Volvo Concierge, servizi a domicilio per S90 e XC90

I servizi di concierge integrati nella piattaforma mobile Volvo On Call saranno dedicati a 300 proprietari di Volvo S90 e XC90.

Lynk & Co: il teaser del nuovo marchio Geely-Volvo
Anteprime

Lynk & Co: il teaser del nuovo marchio Geely-Volvo

Il colosso cinese Geely produrrà una inedita gamma di veicoli, basati sulla piattaforma modulare CMA, da destinare anche all'Europa.