Panda 4×4 Antartica, svelata al Salone di Francoforte

La Casa del Lingotto festeggia i 30 anni di carriera della Panda 4×4 presentando una serie speciale in occasione della kermesse tedesca.

Panda 4x4 Antartica, svelata al Salone di Francoforte

Tutto su: FIAT Panda

di Francesco Donnici

13 settembre 2013

La Casa del Lingotto festeggia i 30 anni di carriera della Panda 4×4 presentando una serie speciale in occasione della kermesse tedesca.

Per festeggiare i 30 anni di onorata carriera della mitica Panda 4×4, il Gruppo Fiat ha deciso di presentare in occasione del Salone di Francoforte 2013 la nuova serie speciale Panda 4×4 Antartica. Lanciata nell’ormai lontano 1983, la Panda 4×4 è stata prodotta in oltre 400.00 unità suddivise in tre diverse serie, diventando nel corso degli anni una delle vetture più apprezzate del proprio segmento, grazie alla grande versatilità d’utilizzo e ai bassi costi di acquisto e di gestione.

>> Guarda le immagini ufficiali della Fiat Panda 4×4 Antartica

Esteticamente la Panda 4×4 Antartica, svelata sotto forma di concept e basata sull’allestimento 4×4 Rock, si distingue per la nuova livrea bicolore che mescola il bianco della carrozzeria con il nero del tetto, mentre le calotte degli specchietti laterali sono state colorate di arancione, così come i coprimozzo dei cerchi in lega da 15 pollici diamantati. Completano l’allestimento esterno i cristalli privacy, i fari fendinebbia e il badge dedicato sul montante centrale. L’abitacolo si fa notare per l’accostamento cromatico grigio-arancione dei rivestimenti interni, mentre la versatilità è assicurata dal sedile posteriore a 3 posti, dotato di schienale abbattibile nelle frazioni 60/40 e dal sedile del guidatore regolabile in altezza.

Attesa sul mercato alla fine di quest’anno, la Panda 4×4 Antartica potrà essere equipaggiata con il propulsore a benzina 0.9 litri [glossario:twinair] Turbo da 85 CV e 145 Nm e con il diesel 1.3 [glossario:multijet] II capace di 75 CV e 190 Nm, entrambi dotati di sistema Start&Stop. La Panda 4×4 vanta la presenza  del sistema di trasmissione “torque on demand”, capace di entrare in funzione in modo automatico quando la situazione lo richiede, in modo da attraversare qualsiasi fondo stradale con disinvoltura. La dotazione di sistemi elettronici della Antartica prevede inoltre la presenza del dispositivo ESC (Electronic Stability Control), abbinato alla funzione ELD (Electronic Locking Differential) che consente un ulteriore aiuto durante le guida e nelle partenze difficili su percorsi con scarsa aderenza.

Le doti fuoristradistiche della vettura sono ulteriormente accentuate dall’utilizzo pneumatici Winter specifici 175/65 R15 84T M+S, capaci di offrire la massima aderenza su ogni terreno, mentre i pneumatici specifici Snow Flake risultano ideali per l’uso su ghiaccio e neve, ma anche su strade viscide e sullo sterrato. Grazie all’utilizzo di questi pneumatici, la capacità di trazione su fondi a bassa aderenza migliora di ben il 20% rispetto alla precedente generazione, senza dimenticare che il cliente non deve preoccuparsi di sostituire il treno di gomme in occasione dei cambi di stagione.

L’handling stabile e sicuro della Panda è inoltre garantito delle sospensioni a ruote indipendenti di tipo MacPherson per l’anteriore e a ruote interconnesse tramite ponte torcente al posteriore. Inoltre le versioni equipaggiate con la motorizzazione [glossario:twinair] possono vantare la presenza della trasmissione manuale con cambio a 6 rapporti con prima accorciata, capace di offrire un ottimo spunto nelle partenza in salita.