Nuovo Dacia Duster 2014: aggiornamenti in vista

Il suv del brand low cost di casa Renault, cede alla regola del restyling. Affinamenti sia sotto il profilo estetico sia sotto quello tecnico.

Nuovo Dacia Duster 2014: aggiornamenti in vista

di Cesare Cappa

10 settembre 2013

Il suv del brand low cost di casa Renault, cede alla regola del restyling. Affinamenti sia sotto il profilo estetico sia sotto quello tecnico.

Alla fine anche i bestseller si rifanno il trucco. A Francoforte debutta la nuova edizione di Dacia Duster. Ammodernamenti di rito, che mantengono inalterato il fascino del suv a basso costo. Evolve il frontale, grazie ad una calandra ridisegnata, che può contare su due inserti cromati. La presa d’aria viene collocata più in basso, quando il restyling si sviluppa grazie ai nuovi proiettori a doppia ottica, con luci diurne. La praticità d’uso è confermata dalle barre sul tetto firmate Duster con supporti traforati.

Non potevano mancare nuovi cerchi in lega che, come si evince dalle immagini, acquisiscono un tocco sportivo nella configurazione “Dark Metal” da 16 pollici. All’appello manca solo la vista posteriore, impreziosita da inedite cromature, nuovi gruppi ottici e da alcune varianti sul tema scarico e sigla “4WD”. Sulla nuova Dacia Duster debutta pure un’esclusiva tinta metallizzata: il Grigio Cometa.

>> Guarda le immagini ufficiali di nuova Dacia Duster 2013

 

Dacia Duster 2013: interni più Hi-Tech

Seguendo il filone dei nuovi modelli Dacia, anche Duster si adegua allo stile di famiglia, senza rinunciare ad un po’ di sana multimedialità. La plancia è stata completamente ridisegnata. Realizzata, al centro, da una console definita da due elementi strutturali verticali. Ad impreziosire l’abitacolo di Duster troviamo quattro nuove sellerie, di cui una in pelle. Lo stesso dicasi per i sedili, di nuova fattura, rinforzati e allo stesso tempo più confortevoli. Diversi gli optional disponibili, così come gli allestimenti a listino. Dacia propone due pack: “Adventure” e “Off-road”. Ma questa volta anche l’infotainment ha la sua parte. Arriva su Duster il noto Dacia MEDIA NAV, il sistema multimediale che comprende navigatore con schermo touch screen da 7”, radio con USB e connettività Bluetooth® (di serie, in Italia, sul livello Laureate).

 

Dacia Duster 2013: nuovo motore Tce

La gamma delle motorizzazioni rimane tale e quale, ma si arricchisce del nuovo TCe da 125 cavalli. Il compatto 1,2 litri turbo benzina ad iniezione diretta, rappresenta un’unita chiave per il gruppo Ranault. Quattro cilindri, eroga il 90% della coppia massima a 1.500 giri/min. Questo propulsore garantisce performance ed economicità, con costi di esercizio ridotti: i consumi dichiarati si attestano intorno ai 6,0 l/100 km. Il motore è equipaggiato con una trasmissione manuale a 6 rapporti.

No votes yet.
Please wait...