Alfa Romeo Giulietta 2014: pronta per Francoforte

Finiture più curate e aggiornamenti hi-tech per la nuova Alfa Romeo Giulietta 2014.

Alfa Romeo Giulietta 2014: pronta per Francoforte

di Valerio Verdone

03 settembre 2013

Finiture più curate e aggiornamenti hi-tech per la nuova Alfa Romeo Giulietta 2014.

Tempo di restyling anche per l’Alfa Romeo Giulietta che, con l’arrivo di nuove concorrenti agguerrite, ricorre a piccoli interventi per rimanere sulla cresta dell’onda. Così il MY 2014 si presenta rivisto in piccoli particolari estetici, più curato all’interno e con una dotazione multimediale al passo con i tempi.

>> Guarda le immagini della Alfa Romeo Giulietta 2014

Cambia poco all’esterno

La linea della Giulietta è ancora attuale e non necessita di interventi radicali, per cui un nuovo scudetto Alfa Romeo, delle cornici dei fendinebbia riviste e nuovi cerchi in lega possono bastare per far gridare alla novità. Dopo tutto, le linee muscolose della compatta del Biscione non hanno nulla da invidiare alle concorrenti di ultima generazione e sono altri gli elementi su cui era necessario concentrarsi.

Interni più curati

La prima impressione è quella che conta e così i tecnici Alfa Romeo hanno rivisto i pannelli delle portiere, le maniglie, le superfici della plancia e del tunnel centrale per migliorare la qualità dei materiali e rendere la Giulietta ancora più in linea con lo spirito premium della sua clientela. A seconda dei modelli si possono avere finiture in tessuto grigio-nero (Progression) oppure sedili sportivi in pelle ed [glossario:alcantara] (Quadrifoglio Verde e Pack QV Sportiva), mentre la Exclusive può avere in opzione la selleria in pelle integrale rossa, nero e tabacco. Qualità dunque, che si sposa alla perfezione con gli interventi tesi rendere la vettura più silenziosa, come dimostrano le cure d’insonorizzazione riservate ai paraurti, ai passaruota e al vano bagagli.

Nuovo sistema multimediale Uconnect

Non poteva mancare un’evoluzione anche dal punto di vista dell’hi-tech e così ecco che debbutta l’Uconnect, il sistema multimediale integrato nella plancia che presenta due tipologie di schermi touch-screen, rispettivamente da 5 o 6,5 pollici, e annovera il navigatore satellitare, la radio digitale Dab e il bloutooth dotato di audio streaming. Non mancano la funzione text-to-speech e le mappe in 3D per la variante più dotata.

Nuovo motore 2.0 JTDM

Allineandosi alla concorrenza, la Giulietta MY 2014 sfodera un 2 litri diesel di ultima generazione da 150 CV e ben 380 Nm di coppia massima, che si annuncia più silenzioso dei propulsori attuali e già pronto per le severe normative Euro 6. Ancora sconosciute le prestazioni così come i consumi, ma ormai è solo questione di giorni…

Disponibile nelle versioni Impression, Progression, Distinctive, Exclusive e Quadrifoglio Verde, offre una dotazione completa già dall’allestimento d’ingresso che vanta, tra gli altri accessori, il [glossario:differenziale] elettronico Q2, l’hill holder e il sensore di pressione degli pneumatici.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...