Nuova Alfa Romeo Giulia: l’Active Aero Splitter in un video

Alfa Romeo continua con la presentazione dei dettagli della nuova Giulia. Oggi tocca all’Active Aero Splitter che in un video è mostrato in azione.

Nuova Alfa Romeo Giulia: l'Active Aero Splitter in un video

di Giuseppe Cutrone

02 luglio 2015

Alfa Romeo continua con la presentazione dei dettagli della nuova Giulia. Oggi tocca all’Active Aero Splitter che in un video è mostrato in azione.

Alfa Romeo sta puntando decisamente a una campagna di comunicazione molto aggressiva per far conoscere al pubblico la nuova Giulia, berlina media di impostazione sportiva che per il marchio di Arese rappresenta il primo, forse il vero tassello di un rilancio che finora si è fermato solo a qualche proclama e poco più. 

La notevole attenzione destata dalla nuova Alfa Romeo Giulia presentata in anteprima qualche giorno fa si arricchisce continuamente di nuovi dettagli, compreso un nuovo filmato in cui si intravede il funzionamento del cosiddetto Active Aero Splitter

Questa novità si intravede in alcuni fotogrammi ed è un deflettore anteriore che si attiva a certe condizioni per consentire alla vettura di aumentare il carico aerodinamico, in modo da avere maggiore portanza (l’effetto che schiaccia al suolo la vettura) e aumentare l’aderenza, a tutto vantaggio delle prestazioni e del piacere di guida che caratterizzeranno la nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

Le altre caratteristiche del modello sono già quelle annunciate nei giorni scorsi e vedono la presenza di un motore turbo a sei cilindri da 510 cavalli con sistema di disattivazione elettronica dei cilindri, una scelta fatta per contenere i consumi e le emissioni. 

Le prestazioni dichiarate consistono in uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi, mentre la trazione posteriore e una distribuzione dei pesi neutra (50/50) dovrebbero garantire un feeling di guida di tutto rispetto, portando la Giulia a rivaleggiare ad armi pari con le rivali tedesche almeno per quanto riguarda l’aspetto emozionale.