Aston Martin Vanquish Volante: le immagini ufficiali

Da Aston Martin le prime immagini ufficiali della Vanquish Volante, versione Cabrio della Vanquish Coupé. Tutta in carbonio, arriverà a fine 2013.

Aston Martin Vanquish Volante: le immagini ufficiali

Tutto su: Aston Martin Vanquish

di Francesco Giorgi

19 giugno 2013

Da Aston Martin le prime immagini ufficiali della Vanquish Volante, versione Cabrio della Vanquish Coupé. Tutta in carbonio, arriverà a fine 2013.

A pochi mesi dall’ingresso della Vanquish nei listini di Gaydon, Aston Martin prepara il campo per il debutto della Vanquish Volante, versione “2+2” en plein air della Gt più potente. Sorpresa lo scorso febbraio durante una serie di test in Scandinavia, la Aston Martin Vanquish Volante viene ora rivelata nelle prime immagini ufficiali: un “antipasto” per l’ingresso sul mercato, fissato per il quarto trimestre 2013 a un prezzo che partirà da 265.000 euro per il mercato tedesco.

>> Guarda le prime immagini ufficiali della Aston Martin Vanquish Volante

Il corpo vettura è in fibra di carbonio, una particolarità che regala alla Vanquish il ruolo di prima “Volante” realizzata con questo materiale. Lo stile è sostanzialmente identico alle linee della Vanquish Coupé: l’unica differenza si riferisce al tonneau, sistemato alle spalle dei due piccoli sedili posteriori, che “nasconde” la capote ripiegata. Quest’ultima, in tela a tre strati (come da tradizione Aston Martin), richiede 14 secondi per l’apertura. Una volta chiusa, si raccorda alla perfezione con il nuovo parabrezza “panoramico”: si estende, cioè, fino all’area di aggancio con la capote. Ne deriva una migliore visibilità e un impatto visivo più dinamico. Significativo, riguardo all’abitabilità della Vanquish Volante, è lo spazio destinato al vano bagagli, che raggiunge 279 litri totali: come dire il 50% in più se paragonato alla DBS Volante.

L’impostazione meccatronica resta la stessa della Vanquish, dominata dal poderoso V12 da 6 litri della “famiglia” AM11, che sviluppa 573 CV a 6.750 giri/min e ben 620 Nm di coppia a 5.500 giri/min e viene abbinato al cambio automatico Touchtronic 2 a sei rapporti.

La dotazione di serie della Vanquish Volante comprende il sistema Ads – Adaptive Damping System che agisce in maniera diretta sull’assetto dinamico della vettura attraverso le sospensioni attive a gestione elettronica, in funzione delle tre modalità di guida che è possibile selezionare: “Normal“, “Sport“, “Track“. L’impianto frenante prevede dischi freno in materiale composito Brembo Ccm – Carbon Ceramic Matrix da 398×36 mm all’anteriore con pinze a sei pistoncini (gli stessi montati a bordo della superesclusiva Aston Martin One-77) e 360×32 mm, con pinze a quattro pistoncini, al posteriore.

Per concludere, un occhio alle prestazioni. Aston Martin Vanquish Volante viene dichiarata per gli stessi valori della Vanquish Coupé, vale a dire velocità massima 294 km/h e accelerazione 0 – 100 km/h in 4,1 secondi (evidentemente, questi dati sono riferiti con la vettura a capote chiusa).