Mercedes Classe S 2014: avviata la produzione

Con l’avvio della produzione nello stabilimento di Sindelfingen parte l’avventura della nuova generazione di Mercedes Classe S.

Mercedes Classe S 2014: avviata la produzione

Tutto su: Mercedes-Benz Classe S

di Giuseppe Cutrone

13 giugno 2013

Con l’avvio della produzione nello stabilimento di Sindelfingen parte l’avventura della nuova generazione di Mercedes Classe S.

A distanza di circa 40 anni del debutto della prima serie, la Mercedes Classe S di nuova generazione ha iniziato la sua nuova avventura con l’avvio della produzione presso lo stabilimento tedesco di Sindelfingen.

>> Guarda le foto della nuova Mercedes Classe S durante l’assemblaggio

L’evento è stato salutato dai vertici Mercedes, compreso il presidente del consiglio di amministrazione, Dieter Zetsche e il responsabile produzione e acquisti di Mercedes Vans, Andreas Renschler, con quest’ultimo che ha spiegato: “La nuova Classe S ha beneficiato di numerose e straordinarie innovazioni e rappresenta la base del costante progresso automobilistico. Tutte le varianti sono costruite su un’unica linea attraverso un processo efficiente e flessibile”.

Per ospitare la produzione della nuova Mercedes Classe S, lo stabilimento di Sindefingen è stato reso più moderno ed efficiente, tanto che il gruppo ha dichiarato di avervi investito un miliardo di euro nel 2013.

Grossi sforzi sono stati profusi nella preparazione del personale deputato all’assemblaggio, oltre alla messa a punto di apparecchiature necessarie per la lavorazione delle leghe di alluminio di cui è composta parte della Classe S.

L’ammiraglia di lusso di casa Mercedes è un modello su cui dalle parti di Stoccarda puntano molto, come confermato da Zetsche con l’annuncio di aver raccolto per il modello già 12.000 ordini da tutto il mondo nelle ultime quattro settimane.

La Mercedes Classe S 2014 si presenterà sul mercato con dimensioni cresciute rispetto alla progenitrice, potendo contare su una lunghezza di 6,1 metri, su una larghezza di 1,9 metri e su un’altezza pari a 1,5 metri.

La dotazione di alto livello sarà ripartita in tre allestimenti: Premium, Maximum ed Edition One, con quest’ultimo presente solamente nel primo anno di produzione. Le motorizzazioni comprendono invece tre unità Euro 6 a partire dal V8 4.7 a benzina da 455 cavalli, seguito dal 3.0 turbodiesel da 258 cavalli e dalla Mercedes Classe S Hybrid, cioè la versione dotata del V6 a benzina e di un motore elettrico capaci di erogare 306 cavalli.