Mini Countryman e Paceman Cooper ALL4

Spinte dal 1.6 aspirato da 122 CV, ampliano la gamma delle Mini a trazione integrale.

Mini Countryman e Paceman Cooper ALL4

di Valerio Verdone

03 giugno 2013

Spinte dal 1.6 aspirato da 122 CV, ampliano la gamma delle Mini a trazione integrale.

La Mini piace anche integrale, non solo a due ruote motrici, per questo ora sono disponibili due nuovi modelli denominati con la sigla ALL4, si tratta della Countryman e della Paceman Cooper, spinte dal 1.6 aspirato da 122 CV.

>> Guarda la gallery della Mini Countryman ALL4 2013

Questo motore, abbinato di serie ad un cambio manuale a 6 marce, può essere ordinato anche con un [glossario:cambio-automatico] a 6 marce, in questo caso la coppia cresce da 160 Nm a 190 Nm. Per viaggiare in sicurezza anche su fondi viscidi, sulla neve o sulla sabbia, queste Mini utilizzano una trazione integrale ALL4 che si basa su un [glossario:differenziale] centrale elettromagnetico il cui sistema di controllo si trova nella centralina del controllo di stabilità.

Nonostante un’accelerazione da 0 a 100 km/h che può essere coperta in 11,6 secondi (Paceman automatica) ed una velocità massima che tocca i 185 km/h (Paceman manuale), prestazioni molto simili se non quasi uguali a quelle della Countryman, i consumi sono contenuti in 6,9 l/100 km (Countryman manuale).

Al momento non sono ancora stati comunicati i prezzi, ma è normale attendersi un ragionevole aumento rispetto alle corrispondenti versioni 2WD. Dopo tutto, avere una maggiore sicurezza, pur mantenendo il tipico go-kart feeling è un innegabile valore aggiunto.