Audi: allo studio una MPV su base A3

La prima MPV del Costruttore tedesco unirà comfort e versatilità con il tipico piacere di guida dei modelli della Casa dei quattro anelli.

Audi: allo studio una MPV su base A3

di Francesco Donnici

31 maggio 2013

La prima MPV del Costruttore tedesco unirà comfort e versatilità con il tipico piacere di guida dei modelli della Casa dei quattro anelli.

Poco meno di un anno fa avevamo parlato di alcune indiscrezioni relative ad  un possibile debutto di una inedita monovolume sportiva derivata dall’ultima generazione dell’Audi A3. Dopo un lungo silenzio, le voci sull’eventuale lancio commerciale di un’Audi A3 in versione MPV sono  state confermate dalle parole di Wolfgang Durheimer,  Capo del settore ricerca e sviluppo della Casa tedesca, che in una intervista rilasciata ad Autocar ha dichiarato: “nella gamma Audi c’è sicuramente spazio per modelli razionali e adatti alla famiglia. L’importante è che siano belle e alla moda, come del resto ogni Audi”.

>> Guarda le immagini ufficiali dell’Audi A3 Sportback

La futura MPV della Casa dei Quattro anelli sfrutterà la piattaforma modulare MQB, utilizzata su tutti i modelli di segmento C del Gruppo Volkswagen. Il pianale verrà opportunamente modificato e allungato di circa 200 millimetri rispetto a quello utilizzato sull’attuale A3 Sportback, in modo da offrire maggiore spazio all’interno dell’abitacolo. Quest’ultimo sarà caratterizzato da una grande versatilità assicurata dai sedili modulari, che permetteranno un vasto numero di conformazioni dell’ambiente interno.

Anche se sarà un’auto pensata per la famiglia, la A3 MPV conserverà lo spirito sportivo e il piacere di guida tipico di tutte le Audi, grazie all’introduzione di propulsori efficienti e scattanti e a sofisticate sospensioni in grado di offrire comfort e nello stesso tempo una tenuta di strada invidiabile.

Se la vettura dovesse ottenere il disco verde definitivo da i vertici del Costruttore tedesco, potrebbe essere anticipata da una concept-car nel 2014, per poi debuttare in versione definitiva verso la fine del 2015.