Nuova Skoda Superb e Superb Combi 2013

Skoda presenta la nuova Superb in versione berlina e station wagon. Tante le novità, dalla linea alle moderne motorizzazioni.

Skoda Superb e Superb Combi 2013

Altre foto »

Skoda rinnova la Superb, uno dei suoi principali cavalli di battaglia che si presenta in versione berlina e station wagon, la Superb Combi, contando su un design completamente rinnovato e su numerosi aggiornamenti tecnici. Il rinnovato stile, seppur nel solco della tradizione e senza grandi stravolgimenti rispetto al passato, assicura alla vettura un aspetto più moderno e curato, condito di elementi che la avvicinano ai segmenti superiori.

>> Guarda le immagini della nuova Skoda Superb 2013

Sul mercato a fine giugno con tante novità

Attesa sul mercato entro la fine di giugno, la nuova Skoda Superb 2013 promette molte novità nei confronti del modello che andrà a sostituire. Secondo quanto spiegato dal CEO della casa ceca, Winfried Vahland, il miglioramento apportato dai tecnici è totale, partendo dalla linea e da un migliore sfruttamento degli spazi interni, con un aumento del comfort di bordo, fino ad una maggiore efficienza, grazie a una diminuzione dei consumi accompagnata da una riduzione delle emissioni di CO2 pari al 19% per quanto concerne il motore 1.4 TSI.  I prezzi delle versioni benzina partono dai 23.860 euro per il 1.4 TSI 125 CV, mentre quelli della gamma diesel partono dai 27.250 euro per il 1.6 TDI 105 CV. Per chi sceglie la versione wagon Combi è previsto un sovrapprezzo di 1070 euro.

Esterni: un design tutto nuovo

Fra le novità estetiche si segnalano una nuova griglia anteriore su cui campeggia il logo Skoda rivisitato; paraurti, cofano a passaruota sono stati rivisti e i fari anteriori sono stati completamente riprogettati integrando la tecnologia bi-xeno con Adaptive Front Light System e le luci diurne a LED. Tre nuovi tipi di cerchi in lega sono stati introdotti, a partire dal set Helix da 16 pollici, passando per i cerchi Twister da 17 pollici e finendo con i più grandi Trinity da 18 pollici. L'abitacolo si segnala invece per i nuovi volanti a 3 e 4 razze, nonché per l'uso di materiali inediti e di qualità per i rivestimenti interni e per delle nuove combinazioni di colore tra cui spicca l'accostamento tra marrone e avorio (riservato quest'ultimo alla Skoda Superb L & K in edizione limitata).

Interni: tanto spazio e praticità

L'elenco degli accessori implementati sulla Superb berlina comprende il sistema Twindoor, una soluzione brevettata che consente di aprire il portellone in due porzioni separate, a seconda delle dimensioni del bagaglio da stivare e dello spazio a disposizione attorno alla coda della vettura. Ma a proposito di praticità, a distinguersi è la Skoda Superb Combi: la station wagon offre un vano di carico di633 litri con i sedili in configurazione alzata, ma è in grado di arrivare fino a 1.865 litri nel caso in cui si decida di ripiegare la fila posteriore.  

Motorizzazioni: calano consumi ed emissioni

Tra gli accorgimenti introdotti sulle Skoda Superb e Superb Combi ci sono il sistema Start&Stop e la tecnologia che consente di recuperare l'energia in fase di frenata. I motori sono suddivisi tra quattro unità a benzina e tre diesel, a partire dal 1.4 TSI da 92 kW che assicura prestazioni adeguate a fronte di consumi molto contenuti, mentre al vertice dell'offerta a benzina si pone il potente 3.6 FSI da 191 kW con Cambio automatico DSG a sei o sette rapporti. Tra le opzioni c'è anche la Superb a trazione integrale con frizione Haldex.

Alla base della gamma diesel si trova la Superb 1.6 TDI GreenLine da 77 kW con cambio manuale e trazione anteriore, una variante che promette un consumo combinato di 4,2 litri ogni 100 chilometri ed emissioni di 109 g/km. A seguire c'è infine la Superb 2.0 TDI da 103 kW e la 2.0 TDI da 125 kW, con quest'ultima che per la prima volta in assoluto è offerta anche in abbinamento al Cambio automatico DSG e alla trazione integrale.

Dotazione completa e tanta tecnologia

La gamma della Superb è composta dagli allestimenti Active, Ambition, Elegance e Laurin & Klement ai quali Skoda non ha fatto mancare la tecnologia, aggiungendo alla dotazione sistemi come il Parking Assistant di nuova generazione, nonché il tetto elettrico con celle solari integrate, le stesse che consentono di ricavare l'energia per azionare un ventilatore interno il cui scopo è quello di abbassare la temperatura dell'abitacolo quando la vettura è posteggiata sotto il sole.

Di serie ci sono poi il sistema KESSY (Keyless Entry Start), il climatizzatore bi-zona Climatronic e ben quattro modelli di impianti multimediali tra cui scegliere, con alla base la radio Swing con lettore CD ed MP3, oltre al navigatore Columbus dotato di schermo touchscreen da 6,5 pollici e disco rigido da 30 GB. Non mancano infine ESP, ABS, Brake Assistant, Hill Hold Control e la possibilità di optare tra 13 colorazioni esterne per il corpo vettura.

Se vuoi aggiornamenti su SKODA SUPERB inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Skoda Superb

Skoda Superb celebra quindici anni di produzione
Attualità

Skoda Superb celebra quindici anni di produzione

Sviluppata nel 2001, arrivata alla terza serie (900.000 esemplari venduti), la Superb deriva dalle celebri ammiraglie della tradizione Skoda.

Skoda Superb: prodotto l
Mercato

Skoda Superb: prodotto l'esemplare numero 100.000

A Kvasiny la Superb terza serie "numero centomila": porta a 850.000 le nuove Superb prodotte dal 2001; la storia del modello che parte dagli anni 30.

Il design della Skoda Superb: la perfezione dei dettagli
Ultimi arrivi

Il design della Skoda Superb: la perfezione dei dettagli

La terza generazione dell'ammiraglia Skoda punta su un design dal forte impatto per definire il nuovo corso del marchio.