Icona Vulcano: pronta per il Salone di Shanghai

La Icona Vulcano avrà un design unico, motore anteriore da 900 CV e 2 posti secchi.

Icona Vulcano: pronta per il Salone di Shanghai

di Valerio Verdone

12 aprile 2013

La Icona Vulcano avrà un design unico, motore anteriore da 900 CV e 2 posti secchi.

Se c’è una nicchia di mercato che non conosce crisi a livello internazionale, di sicuro è quella delle supercar, auto da sogno, dalle cifre impegnative e dai contenuti prestigiosi, in grado di affascinare anche gli automobilisti più esigenti. Le recenti novità targate Ferrari, McLaren e Lamborghini durante il Salone di Ginevra ne sono un esempio, ma a Shanghai non mancheranno le sorprese.

Una di queste è sicuramente la Icona Vulcano, supercar asiatica, realizzata a Shanghai, che racchiude il meglio dei costruttori europei, basti pensare che il propulsore di questa vettura è stato realizzato dall’ex direttore tecnico dei motori Ferrari, Claudio Lombardi… Le premesse per ben figurare quindi, ci sono tutte, a cominciare da un design che sviluppa il concetto di fusoliera, che è stato realizzato nel 2011 e che la prossima settimana vedremo nella sua ultima evoluzione.

Sportiva a due soli posti, con motore anteriore, vanta un cuore V12 capace di sprigionare ben 900 CV, quanto basta per farle toccare i 200 km/h con partenza da fermo in meno di 10 s e una velocità massima di 349 km/h. Niente male come numeri per una debuttante! Per il momento non abbiamo altre informazioni tecniche e nemmeno sul prezzo che, visti i contenuti, si preannuncia decisamente salato.

Tra le sue concorrenti, considerando la tipologia di vettura, il motore anteriore e le prestazioni troviamo la Ferrari F12. Anche la Lamborghini Aventador potrebbe essere nel mirino dell’Icona Vulcano vista la potenza in questione, ma sarà il prezzo a dirci con chi si confronterà realmente la supercar asiatica.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...