Cygnet: la Toyota iQ interpretata da Aston Martin

Con una joint venture davvero inaspettata fra Aston Martin e Toyota nascerà la Cygnet, una Toyota iQ in pieno stile Aston

Cygnet: la Toyota iQ interpretata da Aston Martin

di Leopoldo Canetoli

29 giugno 2009

Con una joint venture davvero inaspettata fra Aston Martin e Toyota nascerà la Cygnet, una Toyota iQ in pieno stile Aston

.

Si chiamerà Cygnet che sta per “giovane cigno” la nuova Aston Martin da città… Non è uno scherzo, anche la famosa Casa inglese ha pensato a una mini vettura e la sta realizzando negli stabilimenti di Gaydon dove recentemente ha realizzato gli stupendi prototipi, su telaio Lola, che hanno corso a Le Mans.

La base sulla quale hanno lavorato i tecnici della Casa inglese è quella della Toyota iQ. Ne è uscita una vetturetta piccola, compatta, dai consumi ridottissimi, ma con la classe e le rifiniture tipiche di Aston Martin.

Sebbene molto differenti sul piano delle dimensioni esterne, le Toyota e le Aston Martin condividono la stessa filosofia di eccellenza meccanica e innovazione tecnologica, sottolineate da una robusta passione per l’automobile in generale.

Ora è giunto il momento opportuno per Aston Martin di fare il primo passo coraggioso verso questo progetto speciale – ha commentato Ulrich Bez, responsabile del brand inglese –  anche grazie all’appoggio di una grande struttura e organizzazione come la Toyota e il progetto di una perfetta city car come la iQ“.

E’ stato richiesto un gran lavoro, ma io spero che questo progetto possa diventare realtà in un futuro non troppo lontano. Questa vetturetta, che potrebbe sembrare un “tender” per uno yacht di lusso, ci permetterà di applicare le tecniche di design della Aston Martin, l’eccellenza della mano d’opera e i valori del marchio in un segmento completamente nuovo per noi“.