Volvo XC90, la nuova serie sarà sviluppata con Geely

La nuova generazione del crossover di grandi dimensioni della Casa Svedese sarà la prima Volvo realizzata con la cinese Geely.

Volvo XC90, la nuova serie sarà sviluppata con Geely

di Francesco Donnici

03 aprile 2013

La nuova generazione del crossover di grandi dimensioni della Casa Svedese sarà la prima Volvo realizzata con la cinese Geely.

La prima Volvo realizzata sotto la guida della Geely – Gruppo cinese proprietario del marchio svedese – sarà la seconda generazione della XC90. L’inedito SUV di grandi dimensioni della Casa di Goteborg vedrà la luce alla fine del 2014 e sarà realizzato su una nuova piattaforma sviluppata da Volvo, conosciuta con la sigla SPA (Scalable Product Architecture), che verrà utilizzata nel prossimo futuro anche su altre vetture della gamma, prima fra tutte la futura ammiraglia S80.

>> Guarda i bozzetti ufficiali della nuova Volvo XC90

Il nuovo pianale di tipo modulare sarà sviluppato per ospitare una vasta serie di motorizzazioni, tra cui una un’inedita unità ibrida plug-in, in grado di offrire prestazioni brillanti ed emissioni inquinanti irrisorie.

Il nuovo pianale dedicato alla XC90 verrà affiancato da un’ulteriore piattaforma – questa volta sviluppata dalla Geely – che verrà utilizzata sulle future vetture compatte di segmento “B” e “C” firmate dalla Casa svedese, pronte a sfidare le concorrenti premium delle note tedesche Audi, Bmw e Mercedes.