P33, la terza supercar di Glickenhaus

Il famoso collezionista americano continua ad inseguire il suo sogno di partecipare alla 24 ore di LeMans con la realizzazione di una terza supercar.

P33, la terza supercar di Glickenhaus

di Francesco Donnici

21 marzo 2013

Il famoso collezionista americano continua ad inseguire il suo sogno di partecipare alla 24 ore di LeMans con la realizzazione di una terza supercar.

Il produttore cinematografico e collezionista di auto James Glickenhaus era balzato all’onore delle cronache motoristiche nel 2006 per aver commissionato alla Pininfarina una one-off su base Ferrari Enzo, battezzata Ferrari P4/5 ed ispirata alla storiche Ferrari 330 P3 e P4 del ’66 e ’67

Non contento dell’ottimo risultato ottenuto, nel 2010 l’inarrestabile Glickenhaus si lanciò in un’altra emozionante avventura che segnò la nascita della Ferrari P4/5 Competizione, un’altra one-off realizzata grazie alla collaborazione con il Centro Stile torinese e assemblata utilizzando il telaio di una Ferrari F430 Scuderia ed i componenti della F430 GT2, il tutto rivestito con “l’abito” della P4/5.

>> Guarda le immagini ufficiali della Ferrari P4/5 competizione

L’ambizioso obiettivo del collezionista americano era quello di realizzare una sportiva in grado di gareggiare e ovviamente vincere l’impegnativa gara di endurance della 24 ore di LeMans. Purtroppo i risultati in pista della “Competizione” sono stati contrastanti e non troppo incoraggianti, ma Glickenhaus non sembra però essersi arreso, manifestando la propria intenzione di realizzare una vettura completamente nuova che sarà in grado di gareggiare nella classe regina LMP1.

La nuova vettura che dovrebbe chiamarsi P33, secondo indiscrezioni prenderà ispirazione dalle sportive italiane del passato, mentre la sua meccanica sarà basata su un V6 biturbo capace di sprigionare una potenza di circa 550 CV, mentre la massa della vettura verrà contenuta entro i 750 kg. La P33 potrebbe debuttare nel 2015 in occasione del Salone di Ginevra.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...