Peugeot 2008 Hybrid Air

Consumi record ed emissioni amiche dell’ambiente per la nuova Peugeot 2008 Hybrid Air.

Peugeot 2008 Hybrid Air

di Simonluca Pini

06 marzo 2013

Consumi record ed emissioni amiche dell’ambiente per la nuova Peugeot 2008 Hybrid Air.

Peugeot 2008 Hybrid Air porta la propulsione ad aria compressa al Salone di Ginevra 2013. La nuova crossover del marchio transalpino abbina la motorizzazione 3 cilindri benzina ad un compressore ad aria compressa. Grazie alla nuova tecnologia sviluppata da Peugeot la 2008 Hybrid Air dichiara un consumo medio di 2.9 litri per 100 chilometri ed emissioni di anidride carbonica di soli 69 grammi per chilometro. In futuro i consumi scenderanno ulteriormente a 2 l/100 km.

>>Guarda le immagini della Peugeot 2008 Hybrid Air al Salone di Ginevra 2013

Osservandola da vicino abbiamo scoperto come funziona il sistema ad aria compressa della Peugeot 2008 Hybrid Air. In frenata e rilascio l’aria viene compressa nel serbatoio: l’energia accumulata viene utilizzata nel momento dell’acceleratore. Bastano solo 10 secondi di frenata per riempire completamente le bombole d’aria poste sotto al pianale.

In città la nuova alimentazione della Peugeot 2008 Hybrid Air si rivela particolamente utile. Secondo Peugeot la 2008 nei percorsi urbani sarà in grado di percorrere circa l’80% del tempo emettendo zero emissioni. Uscendo dai centri abitati non si avranno problemi di autonomia grazie alla presenza della motorizzazione benzina 3 cilindri di 1.2 litri, in grado di funzionare in maniera autonoma o combinata con il sistema ad aria compressa.

No votes yet.
Please wait...