Italdesign Giugiaro Parcour

Italdesign Giugiaro Parcour è un SUV travestito da GT con motore Lamborghini V10 da 550 CV e trazione integrale.

Italdesign Giugiaro Parcour

di Luca Gastaldi

06 marzo 2013

Italdesign Giugiaro Parcour è un SUV travestito da GT con motore Lamborghini V10 da 550 CV e trazione integrale.

Si chiama Italdesign Giugiaro Parcour la dream car proposta al Salone di Ginevra dall’atelier torinese che dal 2010 è sotto l’ala del grande Gruppo Volkswagen. Un bel regalino di compleanno sia per i 45 anni dell’azienda fondata nel 1968 da Giorgetto Giugiaro e Aldo Mantovani, sia per i 50 della Lamborghini.

La Parcour firmata Italdesign è infatti disegnata e realizzata intorno al V10 5 litri da 550 CV di Sant’Agata Bolognese montato in posizione centrale. Il tutto è abbinato alla trazione integrale.

>> Guarda le immagini della Italdesign Giugiaro Parcour

“E’ un SUV a tutti gli effetti – ha detto Fabrizio Giugiaro – ma ha due posti secchi come una supersportiva”. Gli ha fatto eco Walter da Silva, responsabile dello stile del Gruppo Volkswagen, descrivendo il Parcour come un veicolo “Estremo, sportivo, a metà strada tra un SUV e una GT”.

Italdesign Giugiaro Parcour – già abbozzata anche in versione roadster – unisce spigoli a sinuosità muscolari. Di grande effetto i particolari montanti anteriori, leggermente staccati dal parabrezza per far confluire aria sulle fiancate. Quelli posteriori, invece, abbracciano la parte superiore della vettura sino a correre paralleli lasciando libera la parte centrale del tetto in vetro.

La scocca di Parcour è realizzata in fibra di carbonio, unita ad altri elementi strutturali di alluminio. Il motore è in bella vista sotto al cofano in vetro. Le sue aspirazioni da SUV sono molto esplicite: l’altezza da terra della Parcour è notevole. A questo proposito è utile sottolineare la specifica soluzione per le sospensioni dotate di due ammortizzatori per ogni ruota.