Volkswagen Golf Variant 2013

Debutta la Salone di Ginevra 2013 la nuova Volkswagen Golf Variant: più leggera e spaziosa con motore TDI BlueMotion da 3,3 l/100 km.

Volkswagen Golf Variant 2014

Altre foto »

Al Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra debutta in anteprima mondiale la nuova Volkswagen Golf Variant 2013, una vettura eclettica, elegante e sportiva che ai bassi consumi - affiancati da prestazioni su strada comunque dinamiche - abbina una notevole versatilità. Ad esempio, rispetto al modello precedente la capacità del bagagliaio è passata da 505 a 605 litri (fino allo schienale dei sedili posteriori) o addirittura a 1.620 litri considerando un volume di carico fino agli schienali dei sedili anteriori e in alto fino al tetto (la precedente: 1.495 litri).
La nuova Golf Variant segue fino alla sagoma delle porte anteriori il profilo della Golf due volumi.

Come già per la Golf due volumi, anche il peso della Variant è stato sensibilmente ridotto: ben 105 kg in meno. Per la prima volta nella storia della Golf Variant, la Volkswagen offre anche questo modello (gamma di potenza da 85 a 150 CV) in versione TDI BlueMotion estremamente attenta ai consumi. Con 110 CV di potenza, cambio manuale a 6 rapporti, consumo nel ciclo combinato di 3,3 l/100 km (a fronte di 87 g/km di CO2), è la station wagon Volkswagen più parca nei consumi di sempre.

>> Guarda le immagini ufficiali della Volkswagen Golf Variant

Tutte le sette versioni disponibili sono dotate di sistema start/stop (riduzione dei consumi fino al 4%) e di recupero dell'energia (riduzione delle emissioni di CO2 del 3% circa). A seconda delle diverse motorizzazioni la nuova Golf Variant dispone di cambio a 5 o a 6 rapporti. La maggior parte delle motorizzazioni TSI e TDI può inoltre essere richiesta in abbinamento al cambio automatico DSG.
I motori benzina (TSI della serie EA211) erogano rispettivamente 85, 105, 122 e 140 CV di potenza garantendo sempre la massima efficienza. Estremamente efficienti sono naturalmente anche le nuove motorizzazioni Diesel high-tech (105, 110 e 150 CV di potenza). L'economicità dei consumi, in questo caso, è garantita non solo dalla versione TDI BlueMotion 110 CV, ma anche dalla motorizzazione TDI 150 CV, con 320 Nm di coppia e un consumo nel ciclo combinato di 4,2 l/100 km, si avvicina allo straordinario traguardo dei 4 litri.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN GOLF VARIANT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Luca Gastaldi | 05 marzo 2013

Altro su Volkswagen Golf Variant

Volkswagen Golf Variant Alltrack 2.0 TDI 184 4MOT DSG: la prova su strada
Prove su strada

Volkswagen Golf Variant Alltrack 2.0 TDI 184 4MOT DSG: la prova su strada

Auto versatile che rafforza l’immagine e il successo della berlina. Sta bene su strada e non disdegna gli sterrati, viaggia nel confort ma sa anche andare forte con i suoi 184 CV di potenza massima.

Volkswagen Golf Alltrack al RETTmobil 2015
Curiosità

Volkswagen Golf Alltrack al RETTmobil 2015

La Casa di Wolfsburg presenterà all’evento dedicato ai veicoli di soccorso una speciale Golf Alltrack allestita per le emergenze stradali.

Volkswagen Golf GTD Variant e Golf R Variant: le sportive per la famiglia
Ultimi arrivi

Volkswagen Golf GTD Variant e Golf R Variant: le sportive per la famiglia

La Casa tedesca ha presentato le versioni di punta della gamma Golf Variant, capaci di accontentare le esigenze delle famiglie con vocazioni sportive.