Lamborghini Veneno: la hypercar del Toro

Sarà presentata a Ginevra per i 50 anni di Lamborghini e potrà raggiungere i 354 km/h.

Lamborghini Veneno: la hypercar del Toro

Tutto su: Lamborghini

di Valerio Verdone

04 marzo 2013

Sarà presentata a Ginevra per i 50 anni di Lamborghini e potrà raggiungere i 354 km/h.

In attesa che la Ferrari sveli l’erede della Enzo, la Lamborghini si porta in vantaggio e sfida la McLaren P1 con una supercar iperesclusiva dall’aspetto spaziale. Stiamo parlando della Lamborghini Veneno, che vedremo in anteprima al Salone di Ginevra.

Non è una Lambo per tutti, ne faranno solamente tre esemplari da 3,5 milioni di euro l’uno, e rappresenta l’omaggio della Casa del Toro ai 50 anni di storia del marchio nato sotto la stella di Ferruccio Lamborghini.

>> Guarda le immagini della Lamborghini Veneno

Affilata come un rasoio, estrema come una vettura LMP1 della 24 ore di Le Mans, la Veneno attinge a piene mani alla fibra di carbonio, estremizza i concetti aerodinamici e mette subito le cose in chiaro con un record: è la Lambo più veloce di sempre con i suoi 354 km/h di velocità massima.

A spingerla è il cuore V12 da 6,5 litri della Aventador, “dopato” con altri 50 scatenati cavalli, che le consentono di toccare i 100 km/h in meno di 3 secondi. Per snocciolare tanta potenza, la Veneno si affida al cambio 7 marce già adottato dalla supercoupé di Sant’Agata.