Mercedes G63 AMG 6×6: sarà prodotta in piccola serie

Il “giocattolo” per ricchi arabi sarà realizzato in una serie limitata di 30-40 esemplari assemblati direttamente dalla Mercedes.

Mercedes G63 AMG 6x6: sarà prodotta in piccola serie

di Francesco Donnici

04 marzo 2013

Il “giocattolo” per ricchi arabi sarà realizzato in una serie limitata di 30-40 esemplari assemblati direttamente dalla Mercedes.

Nata dal capriccio di facoltosi e poco sobri sceicchi del Medio Oriente, la Mercedes G63 AMG 6×6 – “mostro” da 544 CV scaricati su 6 ruote motrici – sarà prodotta in piccola serie dal Costruttore teutonico che ne ha percepito le qualità commerciali e il buon ritorno d’immagine per il proprio marchio.

Derivata dalla speciale Mercedes Classe G usata dall’esercito australiano e realizzata dalla Casa di Stoccarda in collaborazione con l’austriaca Magna Steyr, la G63 AMG 6×6 sfrutta una configurazione da pick-up abbinata al passo della Classe G lunga (2850 mm) a cui sono state adattate sospensioni specifiche con ammortizzatori Ohlins regolabili, abbinate a loro volta ad assali realizzati ad hoc e a speciali cerchi in lega scomponibili Hutchinson con pneumatici offroad. Con l’aggiunta del terzo asse, la lunghezza della vettura raggiunge i 5,84 metri, contro i 4.67 m della Classe G SW.

>> Guarda le immagini ufficiali della Mercedes G63 AMG 6×6

Sotto l’abito rude di questo veicolo para-militare, troviamo un abitacolo lussuoso ed opulento, caratterizzato da rivestimenti in pelle nappa bicolore con cuciture in contrasto, inserti della plancia e cornice della consolle centrale in fibra di carbonio, tappetini trapuntati realizzati in morbida lana, strumentazione personalizzata, frigobar, TV e lettore DVD. Come se non bastasse anche l’interno del cassone è stato rifinito a regola d’arte con un ampio uso di legno teak, lo stesso usato anche sulle imbarcazioni.

Per quanto riguarda la parte meccanica, questa speciale Classe G non poteva che essere equipaggiata con una delle unità più potenti presenti nella gamma del costruttore teutonico: parliamo del poderoso V8 biturbo da 5.5 litri realizzato nelle officine AMG e capace di sprigionare la bellezza di 544 CV e 760 Nm di coppia, il tutto gestito dalla sofisticata trasmissione automatica-sequenziale 7G-Tronic Speedshift Plus AMG che scarica la potenza su tutte e sei le ruote motrici.  L’abbondante potenza e coppia massima, ostacolati dall’importante massa in gioco (3.775 kg contro i 3.200 kg dell’originale), permettono una velocità (autolimitata) di 160 km/h, mentre lo scatto da 0 a 100 km/h viene coperto in circa 6 secondi. Anche se per gli interessati all’acquisto di questa mastodontica vettura sarà solo una mera curiosità, il consumo nel ciclo medio di questo 6×6 risulta di ben 18 l/100km.

La Mercedes G63 AMG 6×6 verrà realizzata in una serie limitata di 30-40 unità, tutte altamente personalizzabili e proposte ad un prezzo che si aggirerà intorno ai 350.000 euro.