Lancia Voyager: nuovo motore al debutto a Ginevra

Un nuovo quattro cilindri turbodiesel 2.8 da 178 cavalli è pronto al debutto sulla Lancia Voyager al Salone di Ginevra.

Lancia Voyager: nuovo motore al debutto a Ginevra

Tutto su: Lancia Voyager

di Giuseppe Cutrone

28 febbraio 2013

Un nuovo quattro cilindri turbodiesel 2.8 da 178 cavalli è pronto al debutto sulla Lancia Voyager al Salone di Ginevra.

La Lancia Voyager si arricchirà prossimamente di un nuovo motore turbodiesel, un’unità che promette bassi consumi ed emissioni contenute, a fronte di prestazioni che dovrebbero essere comunque interessanti. 

La novità sarà presentata nelle prossime settimane durante il Salone di Ginevra 2013 e riguarda l’arrivo sulla monovolume italiana del nuovo turbodiesel 2.8, un quattro cilindri in grado di assicurare una potenza di 178 cavalli e una coppia massima di 360 Nm. 

>> Guarda le immagini della Lancia Voyager

Le prestazioni consistono in una velocità massima di 193 km/h e in un’accelerazione da 0 a 100 km/h effettuabile in 11,5 secondi. I consumi, secondo i dati dichiarati da Fiat-Chrysler, si attestano invece sui 7,9 litri di gasolio ogni 100 chilometri percorsi, mentre le emissioni di CO2 sono pari a 207 g/km. 

Altre novità per la Voyager al debutto a Ginevra sono poi l’arrivo dei due nuovi colori per gli esterni Maximum Steel e Silver Billet, oltre alla presenza, nella dotazione, del sistema Trailer Sway Damping che, agendo sull’assetto, consente di migliorare la stabilità e la sicurezza di marcia anche durante le manovre più complicate.