Seat Leon SC: le immagini ufficiali

Seat presenta la nuova sport coupé, realizzata a partire dalla versione a cinque porte, ma notevolmente differente da quest’ultima.

Seat Leon SC: le immagini ufficiali

Tutto su: SEAT Leon SC

di Danilo Angelo Di Martino Trovatello

13 febbraio 2013

Seat presenta la nuova sport coupé, realizzata a partire dalla versione a cinque porte, ma notevolmente differente da quest’ultima.

Il gruppo Volkswagen è pronto ad introdurre sul mercato una nuova sport coupé: si tratta della Seat Leon SC, costruita a partire dalla versione a cinque porte, ma con un carattere ed un look notevolmente differenti. La lieve riduzione del passo (35 mm) e il tipico design a freccia in cui tutte le linee si allungano verso un singolo punto del frontale della vettura, garantiscono infatti alla stessa un aspetto molto grintoso.

>> Guarda le immagini ufficiali della Seat Leon SC

All’interno, dove il look è elegante e in alcune versioni impreziosito da inserti cromati e in pelle, è presente un sistema di infotainment di ultima generazione dotato di touch screen da ben 5,8 pollici e basato sul sistema operativo Seat Easy Connect. Esso faciliterà l’interazione dell’utente con le varie funzioni di intrattenimento e non: dall’abitacolo sarà infatti possibile utilizzare il sistema Seat Drive Profile che permette di scegliere tre diverse configurazioni (Eco, Sport e Comfort) dell’acceleratore, del [glossario:servosterzo] e del motore.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, saranno disponibili quattro versioni a benzina TSI e quattro versioni a [glossario:gasolio] TDI, tutte con iniezione diretta e turbocompressore: i TSI sono due 1.2 litri da 86 e 105 cv, un 1.4 litri da 122 cv e un 1.8 litri da 180 cv; i TDI sono invece due 1.6 litri da 90 e 105 cv e due 2 litri da 150 e 184 cv. Ad ognuna di queste versioni si potrà abbinare un cambio manuale a cinque o sei rapporti oppure un cambio DSG a doppia frizione e a sei o sette rapporti.

Completano l’offerta quattro importanti sistemi di sicurezza: il sistema Lane Assist che, attraverso una telecamera posizionata sugli specchietti retrovisori, riconosce eventuali superamenti di carreggiata; il sistema Full Beam Assistant che abbassa gli abbaglianti quando non necessari o pericolosi; il sistema di riconoscimento della stanchezza al volante e il Multi Collision Brake che evita ulteriori impatti in caso di incidente.