Mini Clubman Bond Street al Salone di Ginevra

Si prepara al debutto un nuovo allestimento speciale della Mini dedicato alla città di Londra e caratterizzato da una dotazione ricca e raffinata.

Mini Clubman Bond Street

Altre foto »

Mini ha pubblicato le prime immagini ufficiali relative alla nuova Mini Clubman Bond Street, versione speciale della piccola e modaiola station anglo-tedesca che verrà presentata in forma ufficiale al Salone di Ginevra 2013 (7-17 marzo).

Questa particolare Clubman si distingue per il nuovo allestimento ricco e raffinato che rende omaggio alla famosa Bond Street, via dello shopping più esclusivo di Londra. Esteticamente la vettura si caratterizza per la nuova livrea Midnight Black abbinata al colore Cool Champagne, dedicato al tetto, alle calotte degli specchietti retrovisori, alle strisce adesive sul cofano motore, ai montanti e al contorno dei proiettori posteriori. Completa l'allestimento esterno, il nuovo set di cerchi in lega Twin Spoke Black da 17 pollici e di colore nero con finiture laccate sempre nella tinta Cool Champagne.

>> Guarda le foto ufficiali della Mini Clubman Bond Street

Lo stile raffinato e la cura nei dettagli viene ripreso anche nell'abitacolo dove troviamo la nuova selleria rivestita in pelle Lounge Carbon Black, mentre la plancia è impreziosita da rivestimenti in pelle Black-Carbon Black con bordini e cuciture in contrasto di colore Deep Champagne, così come i braccioli laterali anch'essi con cuciture in contrasto. I pregiati materiali vengono inoltre accostati alle finiture appartenenti al pacchetto estetico Chrome Line Interior, così come i battitacco sono impreziositi dal logo Bond Street. 

La Mini Clubman Bond Street potrà essere abbinata a ben quattro diverse motorizzazioni, due alimentati a benzina e due con il gasolio. Si parte dalla versione Cooper equipaggiata con il 1.6 litri a benzina  da 122 CV, passando dalla Cooper S, forte del 1.6 litri turbo benzina da 184 CV, mentre sul fronte dei diesel troviamo la Cooper D da 112 CV e la Cooper SD da 143 CV. Tutte le unità sono abbinate ad una trasmissione manuale a sei marce che in alternativa può essere sostituito con un Cambio automatico a sei rapporti, disponibile a pagamento. La Bond Street sarà disponibile sui mercati europei a partire dal prossimo marzo, andando così ad aggiungersi alle altre due Mini dedicate alla città di Londra e battezzate Hide Park e Green Park.

Se vuoi aggiornamenti su MINI CLUBMAN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 24 gennaio 2013

Altro su MINI Clubman

Mini celebra 3 milioni di esemplari venduti
Mercato

Mini celebra 3 milioni di esemplari venduti

Ad Oxford si celebra la Mini 3.000.000: è una Clubman John Cooper Works; dal 2001, la capacità produttiva è salita a 1.000 unità al giorno.

Mini Clubman John Cooper Works: 231 CV e tanto spazio
Anteprime

Mini Clubman John Cooper Works: 231 CV e tanto spazio

Anche la più spaziosa delle Mini viene declinata nella variante sportiva John Cooper Works da 231 CV.

Mini al Salone di Parigi 2016
Anteprime

Mini al Salone di Parigi 2016

Oltre alla Mini Seven, lo stand MINI al Salone di Parigi sarà animato dalla Clubman con il "vestito sportivo" John Cooper Works da 231 CV.