Jeep Grand Cherokee SRT8 Alpine: solo 95 unità

Costruita per il mercato sudafricano, è basata sulla versione precedente il facelift.

Jeep Grand Cherokee SRT8 Alpine: solo 95 unità

Tutto su: Jeep Grand Cherokee

di Valerio Verdone

16 gennaio 2013

Costruita per il mercato sudafricano, è basata sulla versione precedente il facelift.

Ogni vettura di un certo rilievo prestazionale ha bisogno della sua versione speciale e la Jeep Grand Cherokee non fa eccezione, così ecco che il Marchio americano sta per lanciare nel mercato del Sud Africa una variante, costruita in serie limitata della SRT8, denominata Alpine.

Certo, bisogna ammettere che l’abbinamento tra il nome e il mercato su cui viene lanciata è un po’ paradossale, anche se a ben vedere la scelta deriva dalla livrea candida del possente SUV a stelle e strisce. Bianca, con sfumature di nero come la grande calandra Jeep, questa SRT8, presenta anche degli scenografici cerchi da 20 pollici a 5 razze.

Sotto il cofano di questo bestione da 462 CV e 624 Nm di coppia massima, pulsa un V8 Hemi da 6,4 litri capace di spingerla fino ad una velocità massima di 257 km/h, accelerando da 0 a 100 km/h in soli 5 secondi. Roba da sportiva vera ma con il peso e le dimensioni di un SUV.

>> Guarda la gallery della Jeep Grand Cherokee SRT8

Per averla bisogna sbrigarsi, visto che la produzione è limitata a soli 95 esemplari, ma è necessario essere forniti di un poderoso conto in banca, poiché il prezzo, tradotto in euro, supera i 71.000 euro.