Audi SQ5 3.0 TFSI al Salone di Detroit

Presentata al Salone di Detroit, l’Audi SQ5 3.0 TFSI da 354 CV arriverà sul mercato americano a fine 2013.

Audi SQ5 3.0 TFSI al Salone di Detroit

di Luca Gastaldi

08 gennaio 2013

Presentata al Salone di Detroit, l’Audi SQ5 3.0 TFSI da 354 CV arriverà sul mercato americano a fine 2013.

La nuova Audi SQ5 vista in occasione dell’ultimo Detroit Auto Show è la prima versione in assoluto di questo modello a montare un motore a benzina. Il top di gamma Q5, sviluppato specificatamente per i mercati americano, canadese, russo, giapponese e cinese, utilizza infatti il V6 3.0 TFSI sovralimentato da 260 kW (354 CV) di potenza massima e 470 Nm di coppia. La potenza massima del motore è generata tra i 6.000 e i 6.500 giri/minuto, mentre la coppia massima è disponibile tra i 4.000 e i 4.500 giri/minuto.

Caratteristiche che permettono alla Audi SQ5 prestazioni di tutto rilievo come l’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 5,3 secondi e la velocità massima di 250 km/h (autolimitata).

>> Guarda le immagini ufficiali della Audi SQ5

Il compressore a due rotori è posizionato al centro delle due bancate (che hanno un angolo di 90°) ed è comandato da una cinghia collegata direttamente all’albero motore. Due intercooler raffreddano l’aria per migliorare il rendimento del compressore stesso.

L’Audi SQ5 presenta un consumo medio di carburante pari a 8,5 litri per 100 km, con emissioni di CO2 che sfiorano i 200 g/km. La trasmissione della potenza sulla strada è assicurata dalla trazione integrale quattro e dal cambio tiptronic a otto rapporti, che può funzionare in due modalità e può essere azionato dal guidatore mediante i paddles al volante.

Il corpo vettura è stato abbassato di 30 mm rispetto alle versioni normali. Molle e ammortizzatori sono stati ritarati per garantire prestazioni sportive e lavorano insieme ai cerchi da 20″ calzati da pneumatici 255/45. A richiesta sono disponibili i cerchi da 21″, così come lo sterzo dinamico più diretto il cui controllo è integrato al sistema Audi Drive Select che offre un ventaglio di settaggi per assecondare gli stili di guida preferiti.

Anche il look è più sportivo, pur mantenendo la solita sobrietà Audi. All’esterno, la griglia del radiatore presenta grandi barre cromate e i paraurti sono specifici. Sul lunotto è presente uno spoiler e nella parte basse si notano i doppi terminali di scarico laterali.

I rivestimenti interni prevedono l’utilizzo di pelle Pearl Nappa e Alcantara in quattro diversi abbinamenti cromatici. Gli inserti standard sono in alluminio, ma a scelta si può optare per Carbon Atlas, Piano, Alluminio stratificato o legno.

La nuova Audi SQ5 arriverà sul mercato americano alla fine del 2013. La versione europea monterà, invece, il motore TDI a gasolio.

No votes yet.
Please wait...