Audi A4: la nuova generazione nel 2014

La nuova generazione della A4 arriverà entro i prossimi due anni completamente rinnovata nell’estetica e nei contenuti tecnologici.

Audi A4 Allroad Quattro 2012

Altre foto »

L'Audi A4, il modello più venduto della Casa dei quattro anelli, sarà sostituita da una generazione completamente inedita entro il 2014, mentre nel 2015 dovrebbe essere sostituita la versione station wagon dell'apprezzata media teutonica. L'attuale versione era stata rinfrescata lo scorso autunno con un leggero restyling che aveva lasciato quasi immutata la piacevole linea della vettura, mentre la futura generazione, chiamata per il momento con il nome di progetto B9, porterà in dote un design completamente nuovo, capace di distinguersi dal resto della Gamma della Casa teutonica, considerata da molti troppo omogenea nello stile.

>> Guarda le immagini ufficiali dell'Audi A4 2012

Le novità relative al futuro modello Audi non riguarderanno esclusivamente la parte estetica, ma interesseranno profondamente anche la meccanica e la parte tecnologica dell'auto. L'Audi A4 B9 sfrutterà il pianale modulare MBQ Evo, sviluppata appositamente per le vetture di maggiori dimensioni del Gruppo Volkswagen. Questa piattaforma infatti verrà utilizzata nel 2015 anche per la nuova generazione della A5 Coupè e nel 2016 per le varianti  Cabrio e Sportback. La MBQ Evo permetterà alla nuova A4 un risparmio di peso di ben 100 kg rispetto alla versione che andrà a sostituire - a tutto vantaggio dei consumi e delle emissioni inquinanti - e nello stesso tempo offrirà una maggiore rigidità torsionale, capace di aumentare il piacere di guida offerto dalla vettura.  

Tra le novità di maggiore rilevanza troveremo l'inedito, quanto innovativo sistema di trazione integrale battezzato e-Quattro. Questo nuovo tipo di trazione integrale assicurerà una maggiore precisione di guida, senza penalizzare consumi ed emissioni inquinanti, grazie al peso ridotto rispetto al precedente dispositivo di trazione "Quattro". La sostanziale differenza rispetto all'attuale sistema di trazione integrale firmata Audi sarà l'adozione di due propulsori elettrici, dotati di una potenza totale pari a 130 CV che scaricheranno sulle ruote posteriori, mentre la tradizionale unità a scoppio sprigionerà la propria potenza sull'asse anteriore. Questo sistema di trazione ibrida non è una novità assoluta nel settore automotive, già da tempo infatti, il Gruppo francese PSA propone questo tipo di tecnologia su alcune delle sue vetture come ad esempio la Peugeot 3008 e la Citroen DS4.

Oltre alla ibrida integrale, la nuova Audi A4 dovrebbe essere proposta anche in un'ulteriore versione ibrida a trazione anteriore, spinta dal 2.0 litri TFSI da 225 CV, abbinato da un'unità elettrica da 35 CV posizionata nella scatola della trasmissione. Novità anche sul fronte dei diesel, con la nuova A4 infatti dovrebbe debuttare un 2.0 litri TDI capace di erogare ben 200 CV e 400 Nm di coppia massima.  

Se vuoi aggiornamenti su AUDI A4 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 03 gennaio 2013

Altro su Audi A4

Audi A4 Avant by B&B Automobiltechnik, fino a 450 CV
Tuning

Audi A4 Avant by B&B Automobiltechnik, fino a 450 CV

Il tuner B&B Automobiltechnik propone per l’Audi A4 Avant diversi kit di potenziamento meccanico che portano la potenza dei propulsori fino a 450 CV.

Audi A4 e A4 Avant by Caractère Performance
Tuning

Audi A4 e A4 Avant by Caractère Performance

Dal Belgio, Caractère Performance propone un bodykit per A4 e A4 Avant: una elaborazione moderata che non stravolge le linee delle "medie" Audi.

Audi A4 e A4 Avant 2016: primo contatto
Ultimi arrivi

Audi A4 e A4 Avant 2016: primo contatto

La nuova generazione dell’Audi A4 debutta sul mercato italiano con un design inedito e una dotazione di accessori degni di un’ammiraglia.