Smart Fortwo 2014: non avrà una gemella Renault

La nuova Smart Fortwo si prepara a debuttare sul mercato in veste rinnovata pur restando fedele alla sua tradizione.

Smart Fortwo 2014: non avrà una gemella Renault

di Giuseppe Cutrone

02 gennaio 2013

La nuova Smart Fortwo si prepara a debuttare sul mercato in veste rinnovata pur restando fedele alla sua tradizione.

Indiscrezioni e voci riempiono l’attesa prima del debutto della nuova Smart Fortwo, la prossima generazione della microcar compatta di casa Mercedes che dovrebbe arrivare nel 2014.

Il nuovo modello probabilmente non sarà sviluppato in partnership con Renault, a differenza di quanto era trapelato in passato. Secondo quanto riportato dalla stampa internazionale, la casa francese sarebbe costretta a uscire dal progetto per risparmiare liquidità, dopo gli ingenti investimenti per le sue auto elettriche Twizy e Zoe.

In ogni caso la nuova Smart Fortwo porterà un miglioramento estetico rispetto al modello attualmente in commercio, pur senza stravolgere le caratteristiche di base che punteranno come sempre sulla cellula di sicurezza Tridion e sulla livrea bicolore.

A cambiare dovrebbero essere invece le dimensioni, con la nuova Smart più lunga di 30 millimetri e più larga di 12 centimetri, andando così a migliorare la stabilità in curva.

>> Guarda in anteprima le foto spia della nuova Smart Fortwo 2014

La gamma motori presenterà due unità turbocompresse e un tre cilindri da 65 cavalli con cilindrata di 900 cc, mentre una delle novità dovrebbe essere il cambio a doppia frizione a sette rapporti offerto come optional, ma non mancherà il cambio manuale a sei velocità.

I progettisti Mercedes hanno lavorato anche sugli interni della nuova Smart Fortwo, che dovrebbe presentare un abitacolo ridisegnato e dotato perfino di un apposito spazio per un tablet integrato.

La gamma della compatta tedesca sarà composta come sempre dalla variante coupé, seguita dalla versione cabriolet e dalla chiacchierata Smart elettrica che promette importanti riduzione dei costi di mantenimento da associare alle zero emissioni allo scarico.