Porsche Cayman 2013, svelata a Los Angeles

Debutta al Salone californiano la terza generazione della sportiva tedesca, attesa in Europa il prossima marzo.

Nuova Porsche Cayman 2013

Altre foto »

Tra le novità più attese al Salone di Los Angeles 2012  troviamo la nuova Porsche Cayman 2013, terza serie  della coupè entry-level appartenente alla Casa di Zuffenhausen,  rinnovata nello stile ed affinata nei contenuti.

Passo allungato per un handling migliore

Pronta a debuttare sul mercato europeo il 3 marzo, la nuova Cayman sfoggia un design più affusolato che la rende ancora più sportiva e sfuggente. Le dimensioni della sportiva tedesca sono cresciute nel passo (+5 cm), ottenendo così una lunghezza complessiva di 4,35 metri, ma anche in larghezza, grazie anche all'adozione di passaruota maggiorati capaci di ospitare ruote in lega ancora più sportive. Il risultato è un comportamento di guida, in strada ed in pista, ancora più sportivo e dinamico, ottenuta anche grazie ad una diminuzione della massa della vettura (meno 30 kg) e ad un'ottima distribuzione dei pesi di questa coupé con motore centrale.

Nuovo design senza stravolgimenti

Come accade da decenni per la Porsche 911, anche il design della nuova Cayman non è stato stravolto, ma affinato in numerosi dettagli: il nuovo paraurti anteriore sfoggia inedite prese d'aria e i fari nuovi luci LED, mentre la vista posteriore si fa notare per i proiettori di nuovo disegno e per l'estrattore d'aria, anch'esso ridisegnato, che ospita il doppio scarico centrale.

Due propulsori fino a 325 CV

Come abbiamo anticipato in precedenza, le modifiche che hanno interessato la terza generazione della Cayman sono anche di carattere tecnico: innanzitutto la diminuzione della massa e l'ottimizzazione dei propulsori hanno permesso una diminuzione dei consumi di circa il 15%. Anche in questa edizione, la Cayman viene offerta con due diverse motorizzazioni, si parte con il sei cilindri boxer da 2.7 litri capace di 275 CV che permettono alla vettura uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 5,4 secondi, mentre la velocità di punta raggiunge i 266 km/h. Al top di gamma troviamo la versione "S" equipaggiata dal sei cilindri 3.4 litri in grado di erogare 325 CV, con prestazioni riassumibili in uno scatto da 0 a 100 km/h ottenuto in 4,7 secondi e una velocità massima di 283 km/h. La vettura scarica la propria potenza sulla trazione anteriore tramite un cambio manuale a sei rapporti che a richiesta può essere sostituito con il cambio PDK dotato di funzione sequenziale.

Tanta elettronica per comfort e sicurezza

Tra le novità tecnologiche di cui può essere dotata la sportiva teutonica troviamo il sofisticato Adaptive Cruise Control, capace di regolare attraverso il controllo della velocità la distanza con i veicoli che precedono la vettura. Tra i numerosi gadget segnaliamo anche il nuovo sistema hi-fi Burmster e il dispositivo "Porsche Entry & Drive" che permette l'accesso all'auto senza utilizzare le chiavi.

Come anticipato in precedenza, la nuova Porsche Cayman 2013 debutterà nel vecchio continente la prossima primavera ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi sui 57.500 euro, relativo alla versione dotata del 2.7 litri e di circa 74.400 euro per la più sportiva  Cayman S.

Se vuoi aggiornamenti su PORSCHE CAYMAN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 30 novembre 2012

Altro su Porsche Cayman

Porsche Cayman GT4 Clubsport MR by Manthey-Racing
Motorsport

Porsche Cayman GT4 Clubsport Manthey-Racing

Grazie all’intervento di Manthey-Racing, la Cayman GT4 Clubsport diventa ancora più leggera e aumenta l’efficacia in pista.

Porsche Cayman GT4 by Techart
Tuning

Porsche Cayman GT4 by Techart

Techart ha messo le mani sulla Porsche Cayman GT4, che adesso diventa esteticamente più "pepata" e aggressiva.

Porsche Cayman GT4 by Vorsteiner: tuning di sostanza
Tuning

Porsche Cayman GT4 by Vorsteiner: tuning di sostanza

C'è quanto basta nella Cayman GT4 by Vorsteiner: è sufficiente un nuovo bodykit in carbonio per regalarle un'immagine ancora più aggressiva.