BMW M8, l’erede della M1 arriverà nel 2016

BMW è al lavoro per produrre a partire dal 2016 la nuova M8, supercar da circa 600 cavalli realizzata partendo dalla BMW i8 ibrida.

BMW M8, l’erede della M1 arriverà nel 2016

Tutto su: BMW

di Simonluca Pini

23 novembre 2012

BMW è al lavoro per produrre a partire dal 2016 la nuova M8, supercar da circa 600 cavalli realizzata partendo dalla BMW i8 ibrida.

La BMW M8 potrebbe arrivare nelle concessionarie del marchio tedesco entro il 2016. Secondo alcune indiscrezioni arrivate da Monaco di Baviera i tecnici BMW sarebbero al lavoro per realizzare l’erede della leggendaria BMW M1, supercar prodotta dal 1978 al 1981 in soli 456 esemplari e spinta dalla motorizzazione sei cilindri da 277 cavalli.

La nuova BMW M8 potrebbe nascere sulla piattaforma condivisa con la supercar ibrida BMW i8. L’erede della BMW M1 sarà spinta molto probabilmente da una motorizzazione V8 da oltre 600 cavalli, in grado di lanciarla ad oltre 300 km/h e assicurarle uno scatto da 0 a 100 km/h coperto in meno di 4 secondi. Oltre all’elevata potenza la BMW M8 punterà sul piacere di guida senza rinunciare al comfort di bordo.

Grazie alle prestazioni scaricate a terra la nuova BMW M8 avrà tutte le carte in regola per sfidare supercar altolocate come Mercedes SLS AMG, Ferrari 458 Italia, Porsche 911 Turbo e l’erede della Lamborghini Gallardo. Ora non resta che attendere le prime foto spia della BMW M8 per scoprire il lavoro degli ingegneri di Monaco.