Lamborghini Aventador Roadster: si svela a Miami?

Secondo alcune indiscrezioni la Roadster si svelerà per la prima volta in versione definitiva.

Lamborghini Aventador Roadster: si svela a Miami?

di Valerio Verdone

07 novembre 2012

Secondo alcune indiscrezioni la Roadster si svelerà per la prima volta in versione definitiva.

Ultimati i collaudi, è tempo di presentarsi al pubblico in gran forma, d’altra parte una supercar come l’Aventador che perde il tetto per dar vita ad una variante Roadster ad alto tasso d’adrenalina è un evento che va festeggiato alla grande in una location adatta come Miami.

Nella città della Florida, dove la guida a cielo aperto è tanto fashion quanto naturale, l’Aventador Roadster debutterà il 12 novembre, almeno secondo i rumors che si susseguono su internet e, c’è da giurarci, farà perdere la testa a più di un milionario in cerca di nuove emozioni.

La sportiva made in Sant’Agata per l’occasione sfoggerà un tetto asportabile, diviso in due parti, realizzato in fibra di carbonio, proprio come il suo avveniristico telaio. Una soluzione che si distingue dal pezzo unico della Diablo che scendeva verso la parte posteriore della vettura e prende le distanze dal soft-top in tela della Murcielago che era utilizzabile solamente fino ad una velocità di 160 km/h.

Di conseguenza, l’Aventador Roadster sarà capace di correre in pista anche con il tetto chiuso e non dovrebbe subire un incremento di peso importante rispetto alla versione coupè, visto che i montanti posteriori e altri elementi che contribuiscono alla rigidità strutturale non sono stati eliminati per rimpiazzarli con elementi di rinforzo situati sotto il corpo vettura.

Detto questo, anche le prestazioni dovrebbero attestarsi intorno ai valori della sorella chiusa e, con 700 CV scalpitanti, non fatichiamo a credere che siano a dir poco eccezionali. Ovviamente, la Roadster beneficerà anche degli interventi tesi a limitare consumi ed emissioni introdotti nel Model Year 2013, come la parziale esclusione dei cilindri quando si procede a bassa velocità e ad andatura costante.

Sconosciuto per il momento il prezzo d’acquisto che, come al solito, sarà roba per nababbi, sceicchi e per persone a dir poco benestanti.. Il doppi tetto asportabile in carbonio sicuramente incrementerà il costo della vettura, ma ripagherà gli acquirenti con la possibilità di ascoltare senza filtri il sound del poderoso motore dell’Aventador.