Nissan GT-R 2013: arriva in Europa a gennaio

Svelata la Nissan GT-R MY 2013. Sempre 550 CV, ulteriormente ottimizzata nel telaio e nella risposta del 3.8 biturbo.

Nissan GT-R 2013: le immagini ufficiali

Altre foto »

Dall'esperienza in pista, ecco la Nissan GT-R 2013, evoluta nel corpo vettura, a livello di scocca, assetto e motoristica.

La GT-R Model Year 2013, che nei prossimi mesi andrà a sostituire l'attuale GT-R 2012 derivata in linea retta dalla serie che ha debuttato in listino nel 2007, è stata svelata in questi giorni dai vertici del marchio giapponese, in attesa del debutto commerciale, fissato per la seconda parte di novembre in Giappone e, a partire da gennaio 2013, in Europa, USA e successivamente su altri mercati.

L'impostazione di base resta la stessa alla quale gli appassionati sono abituati da tanti anni: nipote in linea diretta delle leggendarie Datsun 240Z e 280Z, "figlia" della Skyline, mantiene l'immagine ultrasportiva del marchio, attraverso una nutrita serie di migliorie.

Gli aggiornamenti operati da Nissan sono stati effettuati per migliorare la risposta della supercar  a livello di prestazioni, guida e maneggevolezza, unite a una ulteriore personalizzazione del corpo vettura.

L'evoluzione, spiega una nota diramata da Nissan, è stata ispirata sulla base dei riscontri acquisiti in pista, in particolare alla 24 Ore del Nurburgring 2012, tracciato "amico" per la GT-R (dal record sul giro di 7'24"22 registrato nel 2011 ai test - laboratorio dei "muletti" GT-R Model Year 2013, che abbiamo illustrato in anteprima nelle scorse settimane).

A livello di corpo vettura, le modifiche sono del tutto marginali. Cambia poco, se si escludono le modanature laterali al paraurti anteriore leggermente differenti. Le novità più ghiotte sono presenti "dentro" e "sotto".

L'abitacolo della GT-R Premium Edition MY 2013 mette in evidenza il volante rivestito in pelle a doppia tinta rossa - nera e, a richiesta, può essere arricchito con una coppia di sedili anatomici Recaro con guscio in fibra di carbonio. Per la GT-R Black Edition, stesso rivestimento in pelle rossa - nera per sedili (cuciti a mano), pannelli porta e padiglione.

Il motore resta il 3.8 V6 a doppio turbocompressore, che eroga 550 CV e 632 Nm di coppia. La risposta del doppio turbo è stata ottimizzata grazie a una valvola che gestisce la pressione di sovralimentazione ai regimi medio - alti. L'esperienza sportiva ha consigliato i tecnici Nissan a dotare la coppa dell'olio di uno speciale deflettore che stabilizza la pressione dell'olio e riduce l'attrito nella coppa.

L'assetto è stato rivisto nell'altezza da terra, intervenendo sugli angoli delle sospensioni anteriori e posteriori; anteriormente e posteriormente i semiassi sono di maggiore diametro, per sopportare meglio lo stress della guida sportiva.

La rigidità del telaio è aumentata grazie al montaggio, in posizione pressoché centrale (all'interno della plancia dell'abitacolo) di due rinforzi, che contribuiscono inoltre ad aumentare le prestazioni delle sospensioni.

Il prezzo di vendita della Nissan Model Year 2013 non è stato comunicato. Non dovrebbe, tuttavia, discostarsi dall'attuale listino, che parte da 92650 euro (3.8 V6 Premium Edition) e 93850 euro (Black Edition).

Se vuoi aggiornamenti su NISSAN GT-R inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 02 novembre 2012

Altro su Nissan GT-R

Nuova Nissan GT-R Nismo: i prezzi europei
Ultimi arrivi

Nuova Nissan GT-R Nismo: i prezzi europei

Il listino parte da 184.950 euro sui mercati francese e tedesco.

Nissan GT-R Track Edition: nuova serie speciale
Ultimi arrivi

Nissan GT-R Track Edition: nuova serie speciale

In vendita a 118.900 euro, la nuova GT-R Edition si pone a metà fra Premium, Prestige e Black Edition e la ultraperformante Nismo.

Nissan GT-R Nismo 2016, la supercar raggiunge i 600 CV
Anteprime

Nissan GT-R Nismo 2016, la supercar raggiunge i 600 CV

La Casa giapponese rinnova nell’estetica e nella meccanica la Nissan GT-R Nismo, che ora raggiunge i 600 CV.