Area C Milano: il Tar salva il ticket anti-traffico

Un garage voleva eliminare il pedaggio dell’Area C, confermato dalla giunta lo scorso 6 settembre.

Area C Milano: il Tar salva il ticket anti-traffico

di Eleonora D'Uffizi

09 ottobre 2012

Un garage voleva eliminare il pedaggio dell’Area C, confermato dalla giunta lo scorso 6 settembre.

Respinta con un’ordinanza della terza sezione del Tar della Lombardia, dopo essere stata già bocciata dal Consiglio di Stato, l’istanza cautelare proposta da Mediolanum Parking Srl per sospendere la delibera che consente di proseguire la sperimentazione dell’Area C a Milano (approvata il 6 settembre scorso in giunta). Il garage di largo Corsia dei Servi aveva ottenuto una sospensione delle restrizioni al traffico all’interno della cerchia dei Bastioni e aveva chiesto di eliminare il ticket anti-traffico.

«Siamo soddisfatti perché convinti di aver agito in maniera corretta», ha commentato l’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran. «L’Area C, provvedimento nato anche dai referendum ambientali, continua a dimostrarsi strumento utile per ridurre il traffico in città e rendere Milano più vivibile ed efficiente. Ora guardiamo con fiducia all’udienza per la trattazione del merito».

«L’Area C è utile per migliorare la qualità della vita», ha commentato il ministro dell’Ambiente Corrado Clini, «e aiuta ma non basta a ridurre l’inquinamento perché ci sono altre fonti che lo producono. Questa misura va integrata con soluzioni di più ampio respiro, attraverso un coordinamento delle amministrazioni locali».