Ermini Barchetta Sport: il ritorno nel 2013

Nel 2013 tornerà sul mercato il marchio Ermini, che proporrà una nuova interpretazione della Barchetta Sport.

Ermini Barchetta Sport 2013

Altre foto »

Il panorama automobilistico italiano accoglierà nei prossimi mesi il ritorno di Ermini, un marchio storico la cui avventura si era conclusa cinquant'anni fa ma che ha comunicato adesso il ritorno in grande stile grazie a una nuova sportiva con trazione e motore posteriori, nel solco della tradizione.

Il modello del ritorno è la Ermini Barchetta Sport, una sportiva "tutta dietro" nata dalla matita di Giulio Cappellini, designer d'arredamento e industriale che per la prima volta si è cimentato con la progettazione di un'auto.

Le ambizioni del progettista sono quelle di creare una sportiva agile e veloce, dai costi contenuti e con una certa attenzione ai consumi e alle emissioni. Il rapporto peso-potenza della nuova Ermini Barchetta Sport sarà infatti al livello delle più conosciute supercar, mentre nulla è stato accennato per quanto riguarda il propulsore scelto dai tecnici dell'azienda fiorentina.

Il telaio elettrosaldato della nuova sportiva Ermini farà ampio uso del carbonio per contere i pesi, formerà un'unica struttura con motore e cambio e sarà fornito da Osella, per completare il comparto tecnico con un sofisticato schema di sospensioni, un cambio sequenziale e un impianto frenante derivati dalle auto da competizione.

Se i lavori procederanno secondo i piani messi a punto dal rinato costruttore, la nuova Ermini Barchetta Sport (che secondo alcune indiscrezioni potrebbe essere chiamata Ermini 686 o Seiottosei) arriverà sul mercato entro la fine del 2013.

Se vuoi aggiornamenti su ERMINI BARCHETTA SPORT: IL RITORNO NEL 2013 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 04 ottobre 2012

Vedi anche

Seat conferma: nel 2018 arriverà il maxi Suv

Seat conferma: nel 2018 arriverà il maxi Suv

Sarà progettato a Martorell e costruito a Wolfsburg sulla piattaforma MQB A2; e Seat festeggia il migliore risultato operativo della propria storia.

Skoda: una low cost per l’India nel 2019

Skoda: una low cost per l’India nel 2019

La vettura farebbe parte di un accordo tra il Gruppo Volkswagen e Tata

McLaren BP23: un teaser anticipa la hyper-GT

McLaren BP23: un teaser anticipa la hyper-GT

106 esemplari, tutti già prenotati, per la nuova coupé che inaugurerà la filosofia "hyper-GT" per Woking: ecco un dettaglio di anteprima.