Dodge Ram Heavy Duty 2013

Con la nuova versione Heavy Duty 2013, l’icona dei pick-up americani si aggiorna leggermente nell’estetica e molto nei contenuti.

Dodge Ram Heavy Duty 2013

di Francesco Donnici

01 ottobre 2012

Con la nuova versione Heavy Duty 2013, l’icona dei pick-up americani si aggiorna leggermente nell’estetica e molto nei contenuti.

L’offerta del Dodge Ram – pick-up simbolo di una parte dell’America fatta di ranch, cowboy e grandi spazi – rinnova la propria offerta con la presentazione del nuovo Dodge Ram Heavy Duty 2013, che verrà prodotto nello stabilimento di Saltillo Coahuila, in Messico, a partire dal primo trimestre del prossimo anno.

Il Ram Heavy Duty verrà offerto nelle varianti Ram 2500 e Ram 3500, per rispondere ad un numero più vasto possibile di esigenze. Rispetto alla generazione che sostituisce, l’Heavy Duty si presenta con un abitacolo aggiornato ed altamente personalizzabile con una serie di accessori dedicato al comfort degli occupanti. Porta in dote anche un inedito sistema di infotainment battezzato “Uconnect“, dotato di un ampio schermo touchscreen da 8,4 pollici al centro dell’ampia consolle, da cui è possibile consultare il sistema di navigazione satellitare, l’impianto hi fi con lettore CD-MP3 e DVD, la connessione internet tramite dispositivo wi-fi. La dotazione tecnologica si sposa con un ambiante interno ricco ed opulento che può essere impreziositi da inserti realizzati in legno pregiato e rivestimenti in pelle.

L’aggiornamento dell’abitacolo viene accompagnato da alcune leggere modifiche estetiche che hanno riguardato l’adozione di nuovi proiettori dotati di tecnologia LED, inediti specchietti retrovisori, numerosi dettagli cromati sparsi per tutta la carrozzeria e infine sono ora disponibili anche dei nuovi tipi di cerchi in lega da 18 o 20 pollici.

Per quanto riguarda la parte meccanica, il Dodge Ram Heavy Duty 2013 verrà offerto con due potenti e generosi propulsori. La prima offerta si basa sul potente motore a benzina V8 HEMI da 5.7 litri, capace di offrire 383 CV e la generosa coppia massima di 400 Nm, scaricati sulla trazione integrale permanente tramite la trasmissione automatica 66RFE, dotata di sei rapporti. La seconda unità è invece rappresentata dal turbodiesel 6.7 litri declinato in tre diverse varianti: la prima dispone di 350 CV e 660 Nm di coppia, disponibili già a partire da 1500 giri/min. La seconda declinazione offre 370 CV e addirittura 800 Nm di coppia da 1600 giri/min, mentre la terza versione tocca i 385 CV e l’incredibile coppia massima di 850 Nm a 1600giri/min.

 

No votes yet.
Please wait...