Dacia Sandero Stepway 2013: in anteprima a Parigi

Al Salone di Parigi, in anteprima la crossover Dacia Sandero Stepway MY 2013, ora equipaggiata anche con il nuovo TCe 90.

Dacia Sandero Stepway al Salone di Parigi 2012

Altre foto »

La gamma Dacia Sandero Stepway si rinnova. Al Salone di Parigi 2012, Dacia presenta la nuova versione del modello loisirs di Sandero, destinata alle famiglie che desiderano una vettura efficace nella mobilità urbana quotidiana e in grado di effettuare brevi (e non impegnative!) escursioni al di fuori dell'asfalto.

La Dacia Sandero Stepway 2013, evoluzione della serie precedente del crossover che ha debuttato nel 2010, si presenta rinnovata a livello di corpo vettura (pur mantenendo i richiami all terrain del modello), con rifiniture interne più ricche e le due motorizzazioni TCe 90 (nuovo tricilindrico a benzina da 0,9 litri e 90 CV) e dCi 90 "Dacia Eco2".

Dacia Sandero Stepway 2013, già disponibile alle ordinazioni, debutterà in Italia a gennaio 2013. I prezzi, che saranno comunicati più avanti, dovrebbero restare in linea con le proposte attuali (Sandero Stepway viene messa in vendita a partire da 11100 euro per la versione 1.6 8V e 12600 euro per la 1.5 dCi 90 CV).

Dacia Sandero Stepway: corpo vettura più alto

Lo stile della Dacia Sandero Stepway riflette le caratteristiche di compattezza della versione precedente. Lunga poco più di 4 metri (4,02 metri), larga 1,75 m e alta meno di un metro e 60, rispetto alla Sandero dalla quale deriva si presenta rialzata di 40 mm (per i mercati dell'Europa occidentale) e 26 mm in più per la produzione nazionale (Romania).

A livello di estetica, le modifiche sono di dettaglio: in particolare, si notano il nuovo frontale, le nuove slitte di protezione sottoscocca all'anteriore e al posteriore, il disegno dei fari fendinebbia, i paraurti in doppia tonalità di colore (con la parte inferiore volutamente lasciata "grezza"), codolini passaruota più pronunciati e le sottili protezioni inferiori laterali (tutti in materiale plastico, lasciato in nero). Nuova anche la forma dei cerchi in lega Flexwheels da 16", la combinazione bicolore delle barre portatutto longitudinali al tetto e l'esclusiva verniciatura carrozzeria in tinta Azzurrite blu.

A seconda delle versioni, l'abitacolo presenta nuove rifiniture in carbon look o con plancia su due tonalità di colore; nuove le cornici cromate applicate alle bocchette di aerazione, alla parte centrale del volante e al pomello cambio.

Motori: nuovo TCe 90 e dCi 90

La gamma delle motorizzazioni per Sandero Stepway è all'insegna dell'attenzione ai consumi e alle emissioni. La versione equipaggiata con il nuovissimo TCe 90 a benzina, a tre cilindri da 898 cm3 per 90 CV e 135 Nm di coppia, viene dichiarata per un consumo a ciclo medio di 5,3 litri per 100 km ed emissioni di CO2 nell'ordine di 120 g/km.

Il dCi 90 turbodiesel da 1,5 litri, che porta la "firma" Dacia eco2, denuncia 4,1 litri di gasolio per 100 km ed emissioni nell'ordine di 105 g/km di CO2.

Sandero Stepway: equipaggiamento su 2 livelli

Sandero Stepway viene declinata su due livelli di equipaggiamento. Il modello "entry level" dispone del sistema audio e multimediale Dacia Plug & Radio (display Lcd con lettore CD-MP3 e tecnologia Bluetooth con prese USB e comandi al volante). La versione più equipaggiata propone il sistema multimediale Media - Nav (touchscreen da 7" a grafica 2D e 3D), impianto di aria condizionata, cruise control, limitatore di velocità e sensori di parcheggio posteriori.

Se vuoi aggiornamenti su DACIA SANDERO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 27 settembre 2012

Altro su Dacia Sandero

Dacia Sandero HIT Edition: serie speciale da 14.500 euro
Ultimi arrivi

Dacia Sandero HIT Edition: serie speciale da 14.500 euro

Pensata per le famiglie giovani e per gli appassionati di musica, la nuova Dacia Sandero HIT Edition si appresta ad arrivare su strada a settembre.

Nuova Dacia Sandero Turbo GPL: primo contatto
Ultimi arrivi

Nuova Dacia Sandero Turbo GPL: primo contatto

Al motore 0.9 TCe di casa Renault ora è possibile abbinare l’alimentazione a GPL, mantenendo le stesse prestazioni e risparmiando ulteriormente.

Dacia: una Sandero come auto di rappresentanza...
Curiosità

Dacia: una Sandero come auto di rappresentanza...

La filiale UK scrive una lettera aperta per proporre la Sandero come auto ministeriale. E se lo facessero anche in Italia?