Skoda Rapid al Salone di Parigi 2012

È il modello del cambiamento per la Casa ceca: l’auto è elegante, spaziosa e ha un ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

Skoda Rapid al Salone di Parigi 2012

di Eleonora D'Uffizi

28 settembre 2012

È il modello del cambiamento per la Casa ceca: l’auto è elegante, spaziosa e ha un ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

È la Rapid il fiore all’occhiello dello stand Skoda al Salone di Parigi 2012. La nuova berlina compatta, che si colloca nel segmento tra la Fabia e l’Octavia, rappresenta il primo frutto del cambio di design della Casa ceca e uscirà su mercati europei a partire dal prossimo ottobre.

Il frontale è caratterizzato dal nuovo logo, la Freccia Alata cromata risalta sul fondo nero opaco, e i gruppi ottici e i fendinebbia sono disposti a forma di quadrifoglio. Il profilo richiama con linee e superfici lo stile coupé mentre il posteriore evidenzia volumi armoniosi e netti, con ottiche posteriori dalla lavorazione raffinata.

Disponibile in quattro motorizzazioni a benzina e in due diesel, la Rapid avrà anche al lancio cinque versioni Green Tec per un’ulteriore riduzione dei consumi e una maggiore propensione all’eco-sostenibilità. Tra le caratteristiche la ricca dotazione in fatto di sicurezza attiva e passiva, l’ESP di serie, la praticità delle 19 soluzioni Simply Clever delle vetture Škoda, l’attenzione per lo spazio dedicato a testa e ginocchia e l’ampia capacità del bagagliaio (550 litri).

«La Rapid rappresenta il nuovo corso della Skoda e gioca un ruolo centrale nella nostra strategia di crescita 2018», ha spiegato Winfried Vahland, presidente della Casa di Mladá Boleslav. «Questa vettura definisce nuovi standard di riferimento nel segmento delle berline compatte e incarna alla perfezione la filosofia Skoda: è spaziosa, elegante e accessibile. Un’auto particolarmente adatta alle esigenze delle famiglie, grazie alle soluzioni intelligenti, alla tecnologia moderna, all’elevata economicità e all’ottimo rapporto qualità/prezzo».

No votes yet.
Please wait...